Connect with us

Per Lei Combattiamo

Cataldi-show, tecnica e precisione: contro il Parma è record di passaggi riusciti in stagione (124)

Published

on

 


Destra, sinistra, in mezzo. Sempre lì, a dettare il ritmo e le giocate. Palla a Marchetti, il 32 si abbassa e la riceve. Poi la giostra ai terzini, alle mezzali, all’indomito Klose lì davanti. Ha anche un lancio niente male. Testa alta e petto in fuori. E via così, tutta la partita. Biglia? No aspetta, il 32 è un altro. Giovane, giovanissimo. Semplicemente Danilo Cataldi. Ieri sera, nella roboante vittoria per 4-0 contro il Parma, il centrocampista romano e laziale si è reso protagonista di una superba prestazione, facendosi valere nell’inedito ruolo di regista nei tre di centrocampo. Partita di grande spessore, quasi da veterano. Ormai il futuro è suo. E i numeri parlano per lui: 137 passaggi effettuati, 124 riusciti. Percentuale? 90,5%. Come quel 32 lì, in stagione nessuno mai. Neanche Biglia, che si era fermato a 98. D’accordo, il Parma aveva un piede e mezzo in Serie B e ieri sera ha infilato nella scarpa cadetta anche l’altra metà, ma i numeri parlano chiaro. E quelli, di solito, non mentono mai. Gara da incorniciare, niente da dire. Altro dato: passaggi effettuati dalla Lazio? 710. Completati? Ben 634. Fate voi le percentuali. Record stagionale per i ragazzi di Pioli, sempre più leader del possesso palla (ieri addirittura 65%). Tiki Taka? Eccolo lì il paragone. Non esageriamo dai, perché scomodare gli dei del calcio in verticale? Lasciamoli dove sono, continuando a rimanere coi piedi per terra. C’è anche una Champions a cui pensare. Eclettico, rapido, veloce di gamba e di pensiero. Ecco Cataldi, dall’Ottavia con furore. Ieri regista, domani chissà.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Marchetti al veleno contro Blessin: “Avete preso in giro i genoani, ora che sei finalmente a casa impara da Davide Nicola” – FOTO

Published

on

 


La breve avventura di Alexander Blessin sulla panchina del Genoa è terminata. L’allenatore tedesco era arrivato lo scorso anno con il duro compito di salvare il Grifone, ma non c’è riuscito e dunque i rossoblù sono retrocessi in Serie B. Qui è stato esonerato anch’egli e al suo posto è arrivato Alberto Gilardino. Federico Marchetti, ex Lazio ma anche ex Genoa, nella giornata di oggi ha lasciato un commento velenoso su Instagram sotto una foto dell’ex allenatore genoano:

“Sei l’allenatore più povero, falso e presuntuoso che abbia avuto nella mia lunga carriera. Avete preso in giro tutti i genoani dal giorno 1, avete relegato una squadra che si sarebbe potuta salvare con le vostre ridicole idee calcistiche. Ora che sei finalmente a casa, fatti un bagno di umiltà e vedi Davide Nicola e cerca di imparare da lui come gestire un gruppo per ottenere risultati in campo, non i canti dei tifosi come hai fatto tu!!! In bocca al lupo Forza Genoa”

Ecco il post dell’allenatore dove è stato lasciato il commento dal portiere.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alexander Blessin (@alexanderblessin)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW