Connect with us

Per Lei Combattiamo

Altro giro, altra Coppa Italia: Oikonomidis fa doppietta e la Lazio alza al cielo il trofeo

Published

on

 


Altro giro, altra Coppa…in faccia? Massì dai, diciamolo. In fondo è così no? Giorni diversi, due anni dopo. Ma stesso mese. Maggio, ieri 26 oggi il primo. La Lazio asfalta la Roma per 2-0 e vince la Coppa Italia Primavera. Eroe del giorno? Chris Oikonomidis, autore di una splendida doppietta. E’ il trionfo di Simone Inzaghi, bravo ad imbrigliare nella tattica le invenzioni di Pellegrini e Machin, proprio i due che nella gara d’andata avevano creato più problemi. Oggi il cielo è più azzurro che mai sopra l’Olimpico, la Curva Nord in festa coi giocatori sotto i cancelli a festeggiare. Poi un pizzico di bianco e un trofeo alzato tra gli applausi. Lazio campione. Un film già visto giusto due anni fa, ma che fa sempre piacere rivedere e rivedere ancora.

PRIMO TEMPO – Fuori la grinta, testa alta e petto in fuori: in palio c’è la Coppa Italia Primavera. E i grandi? In tribuna, a guardare. Si comincia. La Roma di De Rossi – forte dell’1-0 dell’andata – parte subito all’attacco: Ferri salta Pollace sull’out di sinistra, crossa al centro e trova Sanabria, ma il suo colpo di testa termina sul fondo (3’). Sembra l’inizio dell’assedio ma è solo un’illusione. Il motivo? Un nome e un cognome a tratti impronunciabile: Christopher Oikonomidis, protagonista con due perle delle sue. Al 6’ Palombi ruba palla sulla trequarti e serve l’australiano. Il suo sinistro è forte, la sua precisione chirurgica. Marchegiani non può nulla: 1-0 e palla al centro. Chris esulta e sale a quota 16 in stagione. Finita qui? No, no. Prima Verde viene fermato da Guerrieri in uscita bassa (20’), poi Tounkara e Murgia sfiorano il raddoppio con un paio di conclusioni ravvicinate. Partita viva, ricca di colpi di scena. Roma schiacciata, la Lazio ci prova coi suoi 3 tenori lì davanti. Bravo Palombi a muoversi tra le due linee a mo’ di falso nove, lasciando libertà di affondare al tandem Tounkara-Oikonomidis. Ed è proprio il tridente a confezionare la seconda del match: Palombi inventa, Tounkara sforna l’assist e l’australiano corregge in rete da due passi. 16 reti? 17 prego. Evidentemente la Roma gli porta bene (aveva già segnato una doppietta nel derby vinto a febbraio per 3-0). Si va negli spogliatoi sul punteggio di 2-0.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa è tutta un’altra musica: quella che scende in campo è una Roma determinata, bramosa di segnare quel gol che le garantirebbe la vittoria della Coppa. Attacca con continuità, cerca di affondare da ogni parte, si batte e si dibatte per pungere i laziali. Ma la Lazio è compatta, la difesa solida e il tridente, lì davanti, riparte veloce in contropiede. Ed è la Lazio a pungere davvero. Al 63’ un grande Marchegiani salva su Tounkara, poi le parti si invertono ed è Guerrieri a salvare la Lazio su un bolide di Pellegrini dalla distanza (65’). Sfide scacchistica tra i due allenatori: De Rossi rileva Ferri e Sanabria mandando in campo Vestenicky e Di Mariano, Inzaghi risponde inserendo Rossi e Condemi al posto degli ottimi Palombi e Verkaj. Al 78′ è ancora Guerrieri-show, abile a salvare tutto su un tiro ravvicinato di Vestenicky. Nel finale solito assedio giallorosso, 5′ di recupero e tanta sofferenza per i ragazzi di Inzaghi. Ma è la Lazio a gioire. Due anni fa coi grandi, oggi coi piccoli. Chapeau.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Un mese fa il trionfo della Lazio al derby: il ricordo della Società biancoceleste – VIDEO

Published

on

 


Esattamente un mese fa andava in scena il derby della Capitale. Un incontro sempre atteso a Roma in grado di paralizzare un’intera città. La gara di andata ha visto trionfare la Lazio ai danni della Roma per 1-0 grazie alla rete segnata da Felipe Anderson. Un nuovo successo al derby che si aggiunge ai tanti raggiunti nell’arco della storia biancoceleste. La Lazio per ricordare la vittoria e rivivere tutti i momenti più belli di quella partita, ha postato sui propri canali socia ufficiali un video emozionante.

Questo il post della Lazio:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da S.S. Lazio (@official_sslazio)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW