Connect with us

Per Lei Combattiamo

Statistiche: La Lazio di Pioli può raggiungere quella scudettata

Published

on

 


Corre la Lazio di Pioli, la stagione sta volgendo al termine ma di tempo per fermarsi ce n’è pochissimo, nonostante gli ottimi risultati raggiunti fino a questo momento. A certificare il grande cammino dei biancocelesti ci sono i numeri, sempre specchio dei fatti. – Il punto contro l’Atalanta ha concesso a Pioli di centrare un primo obiettivo: fare più punti del girone d’andata, in quello di ritorno la Lazio ne ha conquistati già 32. Sul terzo gradino del podio, a quota 63: «Vinciamole tutte, facciamo 12 punti e prendiamo la Champions», suona la carica Parolo. Tanti i biancocelesti ne hanno a disposizione, da ottenere nelle sfida con Inter e Roma all’Olimpico, Sampdoria e Napoli in trasferta. – scrive il Tempo (Giorgia Baldinacci) in un articolo. La matematica può essere amica dei biancocelesti in questo finale di stagione, infatti basterebbe – si fa per dire – vincere le restanti 4 partite per centrare il secondo posto matematico. Sempre il Tempo, fornisce una statistica interessante: – I biancocelesti hanno due record più facili da centrare nel mirino. Quello della stagione 2010/11, quando la truppa di Reja finì al 5° posto (per differenza reti con l’Udinese) con 66 punti. Ancor più su, c’è quota 69 centrata nell’anno successivo al tricolore (2000/01, 3° posto). Questa Lazio di Klose, Felipe Anderson &Co ha già superato i 56 punti con cui si è chiusa la stagione 2013/14 del duo Petkovic-Reja, la prima Lazio dell’attuale ct della Svizzera (61 punti nel 2012/13) e quella di Reja che chiuse al 4° posto con 62 (era il 2011/12). E fatto meglio anche della banda Mancini (4° posto e 60 punti nel 2002/03) e del gruppo guidato da Rossi (3° posto e 62 punti nel 2006/07). Entrambi centrarono la qualificazione in Champions League. I sogni sono gli stessi della truppa di Pioli. –

 

di Giorgia Baldinacci 

 

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

L’Italia batte l’Ungheria e si qualifica alle Finals di Nations League

Published

on

 


A Budapest gli Azzurri vincono contro la squadra allenata da Rossi e si aggiudica la qualificazione alle Finals di Nations League. L’Italia sblocca la partita nel primo tempo con Raspadori che sfrutta un errore della difesa ungherese. Nella ripresa Dimarco realizza la rete del 2-0 contro l’Ungheria.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW