Connect with us

Per Lei Combattiamo

Cesar: “In Europa pochi come Felipe Anderson”

Published

on

 


Non soltanto una tappa decisiva per l’Europa che verrà. La prima di Hernanes allo stadio Olimpico da avversario, la sfida verdeoro a distanza con Felipe Anderson, la voglia di Champions per Pioli e la speranza di Europa League per Roberto Mancini simbolo di tante vittorie a tinte bianco e celesti. Cèsar Aparecido Rodrigues, in diretta su Radio Olympia, elogia le qualità del connazionale Felipe Anderson e lancia la Lazio verso il secondo posto: Felipe Anderson è un ragazzo molto umile che lavora molto per la squadra. In Europa ci sono pochissimi calciatori della sua età con le stesse caratteristiche e con questa qualità. E parliamo dei primissimi della classe, potremmo fare il nome di Neymar e pochi altri, lui è su quel livello appartiene a quella dimensione. Non dimentichiamo mai la sua età, adesso può migliorare ancora continuando a maturare acquisendo esperienza. Non corre il rischio di perdersi, sono convinto che si confermerà e crescera perchè la sua umiltà e il suo carattere sono un valore aggiunto. Domenica Hernanes ritroverà la sua Lazio. Ha sbagliato i tempi della sua scelta, ha preso una decisione, c’erano delle esigenze e un’atmosfera particolare però non è stata la scelta migliore. L’Inter avrà bisogno almeno di due o tre anni per tornare a vincere, non basta soltanto il ritoeno di Mancini senza il materiale giusto non si vince. La Lazio ha fatto un’ottima stagione ma adesso deve tornare ai livelli di qualche domenica fa. Il secondo posto sarebbe uno scudetto però conquistarlo non è semplice. La Lazio ha dimostrato di poterci arrivare perchè nelle otto vittorie consecutive ha mostrato il suo potenziale. Ero al San Paolo nella semifinale di Coppa Italia e i tifosi del Napoli temevano la Lazio. Sono sicuro che la Lazio saprà reggere la pressione, non ho dubbi sul fatto che la Lazio ha le potenzialità tecniche e mentali per vincere le ultime quattro gare nonostante il calendario complicato. Anzi giocare certe partite può essere un vantaggio perchè non c’è il rischio di sottovalutare l’avversario o di avere dei cali di tensione. E’ più facile affrontare una squadra come l’Inter che vorrà la vittoria e concederà qualche spazio piuttosto che un avversario che ti aspetta cercando il goal sfruttando i tuoi errori”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Lazio Women

Il difensore del Chievo Verona, Boglioni: “Bella sfida contro la Lazio Women. Sarà il campo a parlare”

Published

on

 


In vista della partita odierna tra Chievo Verona Women e Lazio Women, il difensore Paola Boglioni ha rilasciato un’intervista a calciofemminileitaliano.it, parlando della sfida contro le biancocelesti. Queste le sue parole: «La partita di domenica contro la Lazio sarà un’altra bella sfida. Siamo consapevoli del livello dell’avversario e della positività che portano con loro, ma, come sempre, sarà il campo a parlare. La settimana sta procedendo al meglio, con l’entusiasmo di voler dire la nostra».

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW