Connect with us

Per Lei Combattiamo

LIVE – La Lazio nell’Istituto Comprensivo di Via Caposile. Cana sul doping: “Mai fatto uso. Non ne vale la pena…”

Published

on

 


LAZIO NELLE SCUOLE

AGGIORNAMENTO ORE 11:02. I giocatori hanno appena finito di rilasciare dichiarazioni e ora è il turno di Juan Barnabè che ha raccontato, in breve, la storia dell’aquila Olympia.

AGGIORNAMENTO ORE 10:53. E’ di nuovo il turno di Cana, al quale viene chiesto se avesse amici romanisti: “Ne avevo uno lo scorso anno. Benatia era nel settore giovanile quando io ero al Marsiglia. Sono stato felice di giocarci contro lo scorso anno e della carriera che sta facendo. L’altro mio amico è Pjanic”. Poi l’albanese risponde così a chi gli chiede se gli fosse stato mai proposto di doparsi: “Personalmente no, mai! Agli altri non lo so. Negli ultimi anni, però, c’è da dire che ci sono molti più controlli e ci si dopa meno. Tutti sappiamo i rischi che corriamo e non ne vale la pena”.

AGGIORNAMENTO ORE 10:50. Successivamente prende di nuovo parola il terzino biancoceleste Basta: “Sono stato con la mia famiglia fino a 24 anni. Poi sono venuto in Italia a giocare. Vivevo nella periferia di Belgardo e giocavo li. Conosco tanti giocatori che hanno lasciato casa da giovani. D importante continuare a studiare però perché nessuno sa se diventerà un campione”.

10927248_10205708821307194_2217660869602986957_o

AGGIORNAMENTO 10:32 – Parla Berisha: “Sono lieto di essere qui con voi. anche per me la prima partita in nazionale è un momento indimenticabile. Mi auguro di poter aggiungere momenti importanti anche con la maglia della Lszio. L’esordio in biancoceleste è stato molto emozionante Il giocatore più forte incontrato in carriera? Con la nazionale ho incontrato Eto’o. È un gran giocatore”.

AGGIORNAMENTO 10:31 – Parla Cana: “Buongiorno! Siamo a vostra disposizione per ogni domanda e curiosità. Grazie per averci ospitato”.

AGGIORNAMENTO 10:30 – Parla Basta: “Buongiorno a tutti. Federico ha già quasi detto tutto. Sono contento di partecipare a questa giornata. Incontriamo tanta difficoltà nella nostra vita, ma vanno superate con tanto coraggio”.

AGGIORNAMENTO 10: 28 -Parla Marchetti: “ Parlare davanti a così tanti ragazzi è difficile. Sono emozionato, forse più di quando affronto una partita. Li so gestire le mie sensazioni, qui è complicato. Questa giornata è nata per caso perché ho conosciuto la vice preside in un ristorante che frequento spesso. Lei mi ha esposto il suo progetto e io, insieme alla Lazio, ho deciso di sposarlo”.

GGIORNAMENTO 10:20 – I giocatori, insieme agli studenti, guardano un breve filmato sul doping e sul bullismo.

AGGIORNAMENTO 10:12 – Il Dott. Capua, tramite l’utilizzo di alcune slide, sta spiegando ai ragazzi cos’è il doping, la sua storia e tutto ciò che ne potrebbe derivare dall’utilizzo.

AGGIORNAMENTO 10:02 – Dott. Pino Capua: “La prima impressione che ho avuto è stata quella dell’entusiasmo e dell’amore. Sono commosso e non lo nego. Qui abbiamo campioni veri. che fanno questo lavoro con grande amore e partecipazione. La parte scientifica sarà breve ma è giusto parlare di doping”.

AGGIORNAMENTO 10:00 – Parla Manzini: “Buongiorno e grazie per averci invitato. Questa per noi è un’occssione. Il vostro entusiasmo e la vostre gioventù ci premiano e ci arricchiscono. I nostri atleti ricevono con voi una carica in più che va al di là dell’essere atlelti. Questo insieme ai sacrifici porta a grandi risultati. Oggi parleremo di doping ed è un argomento importantissimo”.

 11187298_10205708775666053_1972569428777482430_o

11201010_10205708775826057_4124207740054070239_o

11212150_10205708775986061_759499289132107756_o

11187265_10205708776186066_6371207067480393616_o

AGGIORNAMENTO 9:55 – Fa il suo ingresso l’imancabile Olympia insieme a Manzini.

 10998300_10205708762505724_7288632490271721750_o

AGGIORNAMENTO 9:49 – I giocatori entrano nella scuola, accolti con molto entusiasmo.

AGGIORNAMENTO 9:44 – In leggero ritardo, infine, arriva anche Federico Marchetti.

11174278_10205708756665578_7383185164942506459_o

AGGIORNAMENTO 9:32 – Arrivano alla scuola Dusan Basta, Etrit Berisha e Lorik Cana.

10575315_10205708728464873_4154203826593582642_o

11111605_10205708726904834_1079052241155174815_o

11174474_10205708726624827_4806599531090092141_o

11206671_10205708727464848_4976033884058644549_o

La Lazio torna nelle scuole con “Dalla scuola allo stadio, il modo giusto per sostenere lo sport”. Un tour all’interno delle scuole elementari e medie inferiori di Roma e provincia con l’ospite d’onore, ormai immancabile, Olympia, simbolo della società biancoceleste. Tale iniziativa è tesa alla promozione della formazione della cultura sportiva, i cui valori sono sanciti nella Carta Olimpica, diffondendo ed incrementando i principi legati ad una crescita psico-fisica sana, leale e non violenta, che educhi gli adulti del domani, a comportamenti rispettosi dell’avversario e delle istituzioni. La tappa di oggi sarà all’Istituto Comprensivo in Via Caposile. Noi della redazione di LazioPress.it seguiremo l’evento dal vivo con i nostri inviati e vi renderà partecipi grazie a foto e video.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Nesta: “Romagnoli alla Lazio? Scelta di cuore, è tornato a casa. Per me ha fatto bene”

Published

on

 


Dal Milan all’Inter, passando per il suo futuro e alla Lazio. Questi sono i temi trattati da Alessandro Nesta nell’intervista ai microfoni del Corriere della Sera. All’ex difensore biancoceleste, tra le tante domande, è stato chiesto il suo pensiero su Lazio e Roma: “La Lazio ha qualità, la Roma vive di entusiasmo. Faranno un campionato simile”.

Non solo, tra i diversi temi trattati, c’è anche Alessio Romagnoli, arrivato dal Milan alla Lazio, facendo il percorso opposto rispetto all’ex 13 biancoceleste. Questo le parole di Nesta su Romagnoli, tra passato in rossonero e presente in biancoceleste: “Al Milan ha comunque giocato diversi anni ad alto livello. Poi sono arrivati nuovi in difesa e lì giocava di meno. Ha fatto una scelta di cuore, è tornato a casa, in una società importante, con un allenatore che fa giocare bene le sue squadre. Per me ha fatto bene”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW