Connect with us

Per Lei Combattiamo

Inzaghi: “Ora concentrati per i play-off, ma che rimpianto il doppio confronto col Bari”. Poi su Gentiletti…

Published

on

 


La Lazio Primavera archivia, dunque, la regular season e, ora, potrà concentrarsi esclusivamente sui play-off. Sembrato piuttosto compiaciuto, il tecnico Simone Inzaghi ha parlato così ai giornalisti presenti:  “Credo non sia mai successo di conquistare 55 punti e arrivare terzi. Il calcio è così e  forse nel doppio confronto con il Bari avremmo dovuto strappare almeno un pari.  Ora concentriamoci per la prima dei play-off che sarà contro la Sampdoria. Oggi un plauso va anche a quei ragazzi che hanno giocato poco quest’anno e che oggi hanno fatto bene. Rimpianti? Ripeto il doppio confronto con il Bari, ma ricordo che nelle prime quattro abbiamo giocato senza Prce e Mattia. Non mi piace fare troppi calcoli, si vede che il destino era la Samp e non l’Empoli”. Il prossimo match vedrà i biancocelesti impegnati contro la Samp dell’ex Enrico Chiesa: “Sì è vero, sarà bello ritrovarlo. Chi è più bravo? Non lo so, questo lo dirà il campo (ride, ndr), ma mi dicono che è molto forte”. Poi sull’esordio in porta di Cotticelli: “Viene dagli Allievi. E’ cresciuto e si è molto preparato ed oggi ha fatto bene. Cercheremo di fare il triplete, ma per ora abbiamo centrato solo il double. Per quello che ha espresso la Lazio meritavamo di più,  ora pensiamo solo alla Samp. Complimenti al Bari per il cammino che ha fatto”. Infine, una battuta su Gentiletti che, dopo il brutto infortunio subito al Marassi a Settembre, sembra tornerà titolare stasera proprio nello stesso stadio dove giocò l’ultima volta, ma questa volta contro la Sampdoria: “Gli faccio un grandissimo in bocca al lupo, quando è stato con noi ha dimostrato molta professionalità. Spero che ora con Pioli possa far bene”.



 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Juventus, Allegri: “Il rapporto di amicizia con Agnelli non finirà con il termine della sua presidenza”

Published

on

 


 

Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato della situazione che tanto continua a far discutere in casa bianconera, legata alla scissione del Cda della Società. Il Presidente Agnelli, Pavel Nedved e Arrivabene hanno infatti lasciato il Club bella serata di ieri .

Di seguito le parole di Allegri:

“È sempre molto positivo sentire la vicinanza degli azionisti e quindi ringrazio John Elkann per queste parole. In questi anni di lavoro, passione e vittorie, ho sempre potuto contare sul sostegno di Andrea Agnelli, al quale mi lega un rapporto di amicizia, che non si interromperà con la fine della sua presidenza. Sono figure di riferimento per il mondo bianconero che deve rimanere concentrato sul lavoro quotidiano in campo per ottenere i risultati che tutti vogliamo”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW