Connect with us

Per Lei Combattiamo

Morrone: “Dopo la morte di Ciro, Il Napoli se avrà la possibilità di fare uno sgarbo alla Roma lo farà nell’ultima giornata”

Published

on

 


La redazione de “I Laziali Sono Qua”, ha contattato “El Gaucho” Giancarlo Morrone, figura di riferimento del mondo Lazio.

Mister cominciamo con il parlare della bella favola che ha vissuto il suo conterraneo Santiago Gentiletti sabato sera a Marassi. Ha fatto gol alla prima partita da titolare nello stesso stadio dove si ruppe il ginocchio…

Sono contentissimo per lui. Da ex giocatore so cosa vuol dire stare lontano dai campi di gioco per tanto tempo, non potersi allenare e non poter essere pronti ad aiutare i compagni. Diciamo che è stato il giusto riconoscimento che la sorte ha voluto riservargli. Per quanto riguarda l’aspetto tecnico non esprimo un giudizio definitivo perchè lo abbiamo visto all’opera davvero troppo poco, ma mi sembra che abbia tutte le qualità per poter costituire, insieme a De Vrij, la coppia del futuro per la difesa biancoceleste.

Come ha visto la Lazio contro la Sampdoria?

Molto bene. Ho visto una squadra agguerrita, che ha lottato fino alla fine e che ha ottenuto un successo su un campo difficilissimo. Quest’anno solo la Juventus aveva espugnato il Marassi doriano. Al di là della vittoria comunque la cosa più importante è vedere che la Lazio c’è e se la gioca.

Mercoledì ci sarà la finale di Coppa Italia contro la Juventus. Che partita si aspetta?

Faccio un parallelismo. La Lazio ha le stesse possibilità di battere la Juventus rispetto a quelle che ha la Juventus di battere il Barcellona in Champions League. Semplificando, la Lazio parte sfavorita dal pronostico, ma così come la Juventus su una partita secca può battere i blaugrana, la squadra di Pioli può battere quella di Allegri.

Chi potrebbe essere il protagonista della partita per la Lazio?

Per me Felipe Anderson. L’ho visto in ripresa nelle ultime due partite. Purtroppo ha avuto un calo fisiologico dopo l’exploit di qualche tempo fa, ma credo che abbia tutte le caratteristiche per far male alla Juventus.

Come vede la corsa al secondo e al terzo posto?

Io penso che la Lazio debba dare tutto nel Derby. Sono convinto che vincendo il Derby il secondo posto sarà suo. Bisognerà vedere come arriverà il Napoli all’ultima giornata. Se dovesse essere matematicamente fuori per un posto in Champions League per me, dopo quello che è successo con la morte di Ciro Esposito, se avrà la possibilità di fare uno sgarbo alla Roma lo farà. Sento molte radio e trasmissioni di Napoli che pensano questa cosa.

Che opinione ha di Stefano Pioli?

Ottima. Ha le idee chiare e sa tenere il polso della situazione. Sta gestendo l’ambiente al massimo ed è bravissimo nella lettura delle partite. Spero che possa rimanere alla Lazio per tanto tempo. Mi sembra legatissimo a questi colori e per certi aspetti ricorda Maestrelli e Delio Rossi. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Lazio Women

SERIE B | Chievo Verona Women-Lazio Women: la designazione arbitrale

Published

on

 


La 10ª giornata di Serie B Chievo Verona WomenLazio Women, in programma domenica 4 dicembre 2022 alle ore 14:30 allo Stadio Olivieri di Verona, sarà diretta dal signor Matteo Santinelli della sezione di Bergamo, coadiuvato dagli assistenti Lorenzo Riganò e Usman Ghani Arshad.

Come riportato dal sito dell’AIA 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW