Connect with us

Per Lei Combattiamo

Una settimana per la gloria: è tempo di brandire l’ascia regale

Published

on

 


La tensione è a mille, l’adrenalina le fa compagnia. L’ansia sale e con essa la spasmodica voglia che il momento tanto atteso arrivi, la testa inizia a viaggiare cercando di scorgere quello che succederà e quali emozioni quei attimi porteranno con se, consapevoli poi che ciò che accadrà potrà essere ben diverso dal film che la nostra mente aveva girato. Diversamente non potrebbe succedere nei giocatori, tifosi e più in generale in chi ha a cuore il destino di quei colori. La Lazio è appena entrata nella settimana che vale la stagione. No, stavolta non è un modo di dire, in palio c’è un’intera annata, un trofeo, il dominio cittadino, il destino europeo, la gloria. Il cammino di Coppa iniziato nell’ormai lontano agosto ha portato la compagine dell’Aquila ad un passo dal trofeo, quel trofeo che i tifosi sognano di vedere alzato al cielo fra le proprie mura amiche. Innanzi ci sarà la squadra più forte d’Italia, forse d’Europa, ma se c’è una sola certezza è che quei ragazzi con quella “maglia addosso” e circondati dai propri tifosi non avranno paure o remore. Serviranno tigna, sacrificio, spirito di gruppo ed il loro moltiplicatore: la carica contagiosa del popolo biancoceleste. Il tempo di pensare, riflettere ed analizzare non ci sarà: solo quello di vivere le emozioni, di qualunque colore esse siano. Una settimana per la gloria si, ma con la sana consapevolezza e costruttiva leggerezza che c’è tanto da guadagnare e poco da perdere. Quando si percorre una strada non bisogna mai dimenticare da dove si viene e dove si era diretti. Quanti ad inizio anno si auspicavano si presentarsi ai nastri di partenza di questa settimana-rettilineo? La parola fallimento non sarà contemplata per chi vive dei colori del cielo, questa spetta ad altri. A chi ad inizio anno partiva da altre posizioni ed era diretto verso altre mete ed obiettivi, ed ora più volte si è visto costretto a ridimensionarli. A chi impossibilitato nel raggiungere il più lucente dei traguardi, sospirato, dichiarato e cantato, ora imperterrito si diletta nel lustrare altri possibili traguardi, nel tentativo di donargli quella luce che accechi dalla dolente visione della disfatta. Effimera forma di nostalgia. Una squadra partita dalle ceneri di una Lazio senza gioco, entusiasmo ed idee e ora si trova qui non potrà mai aver fallito. Una squadra che ha saputo trovare spirito di gruppo, un’identità ben identificata ed invidiata non potrà mai aver fallito. Una squadra che ha saputo far riavvicinare il suo popolo, restituendogli senza freni tutto l’affetto ed amore non potrà mai aver fallito. Da qui si parte, ma l’aquila è animale regale e fiero che per natura sa e vuole osare. I tempi sono maturi: è tempo di brandire l’ascia regale. Le battaglie decisive di questa lunga ed emozionante guerra sono alle porte, oltre c’è la gloria.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Lazio Under 17, vittoria dei biancocelesti sul campo del Bari: il tabellino

Published

on

 


Le giovani aquile si impongono in trasferta per 0-3 sul Bari. Il tabellino del match:

Marcatori: 15’ pt Ferrari (L), 20’ pt Gelli rig. (L), 33’ st Sessa (L)

 

BARI: De Giosa, Bruno, Cappellari, Maio, Basile, Gabriele (17’ st Forziati), Lavoratti (17’ st Sacco), Pazienza, Violante (9’ st Satalino), Limina (45’ st Carlucci), Carrozzo (9’ st Filo).

A disp.: Palmisano, Calo, Susco, Andrisani.

All.: L. De Simone

photo Antonio Fraioli

LAZIO: Renzetti, Volpe, Ferrari, Silvestri, Barone, Ercoli, Gningue, Paolocci, Ceccarelli, Gelli (40’ st Marinaj), Cuzzarella (25’ st Sessa).

A disp.: Ciardi, Stano, Cesari, Raffo.

All.: C. Terlizzi

S.S.Lazio.it 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW