Connect with us

Per Lei Combattiamo

Bollini: “Juve-Lazio? Sono le squadre che giocano il miglior calcio d’Italia” Poi sui giovani…

Published

on

 


La redazione de “I Laziali Sono Qua”, ha contattato Alberto Bollini, ex allenatore della Primavera della Lazio ed attuale tecnico del Lecce.

Mister dopo aver allenato per tanto tempo alla Lazio, precedentemente in Primavera e nella passata stagione come secondo di Reja, ha scelto la via di Lecce…

“Sì, avrei potuto fare il dirigente per la Lazio, ma in questo momento mi sento ancora molto legato al campo e appena ho avuto l’offerta del Lecce ho deciso di intraprendere questa avventura. Abbiamo fatto bene finendo al sesto posto in campionato (Lega Pro Girone C, ndr), ma dobbiamo lavorare per riportare il Lecce dove merita. Ricordiamoci che 3/4 anni fa il Lecce giocava in Serie A”.

E’ inevitabile associare la sua figura a quella dei giovani della Lazio. Sta continuando a seguirli?

“Il 1° maggio hanno battuto la Roma nella finale della Coppa Italia Primavera… Assolutamente. Li seguo e mi ha fatto molto piacere, sia per loro che per Simone Inzaghi, averli visti vincitori ancora una volta. Colgo l’occasione per ringraziare Igli Tare, che mi ha dedicato la vittoria e mi ha reso merito per aver iniziato un percorso vincente. La riconoscenza fa sempre bene nel calcio”.

C’è qualcuno su cui si sente di scommettere per il futuro?

“Sai a questi livelli è sempre difficile fare pronostici. Prendiamo Tounkara. Per me è un giocatore di grandissime potenzialità, ma non è continuo e non ha ancora trovato posto in pianta stabile in Prima Squadra, cosa che invece sono riusciti a fare i vari Keita, Onazi, Cavanda e Cataldi, che forse tra tutti è quello che ha avuto il salto di qualità più evidente. L’importante è riuscire a valorizzare anche chi non trova subito spazio, con prestiti oculati e che servono a fare esperienza. I vari Crecco, Filippini e Minala hanno fatto molto bene in Serie B”.

Domani c’è Juventus-Lazio, valevole per la finale di Coppa Italia? Che partita si aspetta?

“Sicuramente una partita spettacolare. Sono le squadre che giocano il miglior calcio d’Italia e che hanno fatto più reti in campionato. Fanno della spregiudicatezza e della propositività la loro arma più forte e senza dubbio hanno meritato di essere in finale”.

Per quanto concerne il Campionato invece, che idea si è fatto su questo sprint Champions tra Lazio, Roma e Napoli?

“Sarà una bella lotta, ma la Lazio delle tre è quella che sta meglio fisicamente. Se vedi una partita della squadra di Pioli e poi vedi le altre due squadre noti la differenza. Vedo favorite Lazio e Roma sul Napoli. Probabilmente il secondo e il terzo posto si assegneranno nel Derby”.

In conclusione, da collega, cosa pensa di Pioli?

“Sono molto contento delle soddisfazioni che si sta togliendo perchè è uno che ha fatto tanta gavetta e si vede. Ha una preparazione importante ed è riuscito a trasmettere grande entusiasmo al gruppo. Gli faccio tanti complimenti e spero che la sua Lazio possa crescere sempre di più”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Partita per la Pace, il comunicato. Presenti anche Lotito e Immobile alla conferenza stampa

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


Domani, giovedì 29 settembre alle 15, si terrà presso la sede di Radio Vaticana a Roma, la conferenza stampa di presentazione della 3a edizione della Partita per la Pace, benedetta da Papa Francesco. La Partita avrà il sostegno delle più grandi stelle del calcio mondiale. La Partita per la Pace si terrà il 14 novembre, allo Stadio Olimpico di Roma, e sarà organizzata come evento interreligioso benefico dal Pontificio Movimento Scholas Occurrentes. Lo slogan della partita sarà “We Play For Peace”. Questa edizione sarà molto speciale e sentita, sia per l’urgenza di un appello per la pace, sia perché sarà l’occasione anche per ricordare e celebrare Diego Armando Maradona, che nelle altre edizioni ha supportato e partecipato all’evento, ed è stato capitano della squadra di Scholas. Durante la conferenza stampa saranno forniti i dettagli dell’evento, relativi alla partita e ai momenti dedicati all’omaggio spettacolare ed innovativo a Diego Armando Maradona. Alla conferenza stampa parteciperanno l’ex calciatore Ciro Ferrara, compagno di squadra di Maradona nel Napoli e testimonial dell’iniziativa, e le squadre della Capitale: la S.S. Lazio sarà presente con il suo Presidente, Claudio Lotito, e il capitano Ciro Immobile; per l’A.S. Roma parteciperà, tra gli altri, il calciatore Marash Kumbulla. Sarà presente anche il Direttore Mondiale di Scholas, José María del Corral.

Comunicato stampa Partita per la Pace

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW