Connect with us

Per Lei Combattiamo

Parla Meghni: “La Lazio è stata la squadra più importante della mia carriera. Ecco dove ho sbagliato”

jacoposimonelli@yahoo.it'

Published

on

 


Tanto talentuoso quanto fragile. Si può racchiudere così la carriera di Mourad Meghni. Un giocatore capace di vincere una partita da solo se in giornata (il Werder Brema ne sa qualcosa, ndr), ma anche di restare fermo per mesi causa infortunio. Se poi ci si aggiunge l’ingombrante paragone con Zidane, che lo accompagna dall’inizio della sua carriera, le cose non possono che complicarsi. Arrivato alla Lazio via Bologna nel 2007, ‘Le petit Zizou’ è rimasto fino al 2011. Ora il francese, 31 anni, ha lasciato il calcio per provare il futsal, calcio a 5. France Football lo ha intervistato per parlare del suo passato.

“Non ho sbagliato a partire da giovane e andare all’estero. Bologna mi sembrava la scelta migliore per me, e non l’ho fatto per soldi. Lì tutto andava bene, ho giocato presto e non mi sono mai sentito così bene come in quella città ed in quel club. In quel periodo nelle giovanili non si parlava che di me e De Rossi. La gente si aspettava molto di più da me”.

Le aspettative erano alte, poi qualcosa si è rotto: “Avrei dovuto lavorare un po’ di più. Quand’ero giovane riuscivo a fare la differenza, e sembrava sufficiente. Mi sono cullato sul mio talento. Dopo un’ottima stagione a Bologna, firmai con la Lazio, che è stata la più grande squadra della mia carriera. In Italia avrei potuto fare un percorso migliore. Se ho un rimpianto, è quello di non essermi affidato ad un agente italiano. Perché il futsal? Mi avevano proposto cose come l’Australia. Ho avuto anche dei contatti in Francia, ma non ho intenzione di giocare in Ligue 2, riporta Gianlucadimarzio.com, o in categorie inferiori. Se tornerò a giocare a calcio sarà in Algeria, ma ho dei fastidi alle ginocchia. Penso già al mio futuro, mi piacerebbe allenare. Ora sono tornato il Mourad che tutti conoscevano prima che arrivasse il calcio nella mia vita e sono ritornato nel mio quartiere, mi sta facendo bene ritornare ad una vita normale”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Lazio Women

Il Tempo | Serie B, fuga Lazio Women: +5 sul Napoli

Published

on

 


La Lazio femminile di Catini vince sul Cittadella per 3 a 0 grazie alle reti di Proietti e Chatzinikolaou (rigore) e un autogol di Pavana, portandosi a quota 25 punti.

Lazio Women

Come riportato da Il Tempo, le biancocelesti confermano il primo posto nella classifica di serie B e allungano, oltre che sulle avversarie di giornata, anche sul Napoli, che impatta 1-1 sul campo del Verona ed è a-5. Domenica scontro diretto contro il Chievo a Verona.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW