Connect with us

Per Lei Combattiamo

Matias Almeyda: “Questa Lazio è la migliore degli ultimi anni. Derby? Ne ho vinti tanti, eravamo più forti…”

Published

on

 


Con la Lazio ha vinto tanto e più volte ha ripetuto che il suo sogno è quello di allenare, un giorno, i biancocelesti. Matias Almeyda, in vista del derby, è intervenuto ai microfoni di Radio Olympia. Queste le sue parole: “Questa Lazio è la migliore degli ultimi anni. Lunedì c’è la partita più bella. Il derby contro la Roma è unico. Quando un calciatore straniero arriva appena tocca terra la prima cosa che gli chiedono è di vincere il derby. Io ho la fortuna di averne giocati tanti. Il primo anno con la Lazio ne ho vinti quattro in un anno, due grandi squadre ma noi eravamo troppo forti. Noi avevamo più coglioni di loro. Avevamo più attributi. A me piaceva molto giocare contro Totti. Lui è il simbolo della Roma, un vero capitano è la storia di quella squadra. A me piaceva giocarci contro perchè lui doveva crare e io dovevo fermarlo. Io sapevo che il mio punto di forza era il recupero della palla, mai con l’intenzione di far male sempre con correttezza. Era bello giocare il derby con lo stadio pieno, la gente Laziale che si sentiva molto di più. Tutti i derby vinti lasciano un ricordo pazzesco, però forse quello che ricordo con un’emozione diversa è quello che ci ha regalato lo scudetto. Nel derby devi lasciare in campo tutta la forza e la carica che hai dentro. Devi dimenticare che hai giocato mercoledì gettando il cuore in campo. Ho sentito che Biglia sta cercando in tutti i modi di recuperare per giocare lunedì. Da calciatore lo capisco, ragionando da allenatore parlerei con lui per valutare cosa sia meglio per la squadra in base alle sue condizioni fisiche. In un derby bisogna sempre ricordarsi che dietro a quel risultato ci sono le emozioni e i sentimenti di tante persone. Prima di scendere in campo bisogna pensare che si gioca per i tifosi. Credo molto nella Lazio, deve prendersi quello che merita. E quello che merita è il secondo posto”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Immobile non parte per l’Ungheria: rientro a Formello per proseguire le cure

Published

on

 


foto Fraioli

Novità in merito alle condizioni di Ciro Immobile. Secondo quanto riportato dalla redazione di Fantacalcio.it, l’attaccante della Lazio non partirà per l’Ungheria e sarà dunque assente anche nella seconda gara di Nations League dell’Italia. Il bomber biancoceleste ha già saltato la sfida contro l’Inghilterra per un leggerissimo edema al bicipite femorale destro. Il suo lavoro differenziato prosegue e le condizioni continuano a migliorare, ma nonostante ciò il Ct Mancini non vuole correre rischi e per questo lo terrà fuori anche nella prossima gara. Tale decisione è stata resa nota attraverso un comunicato della FIGC, che ha annunciato come nonostante il giocatore si sia reso disponibile, il tecnico ha scelto di farlo tornare a Formello per dare seguito alle cure. Con molta probabilità, anche Sarri non forzerà la presa, lasciandolo ai box per l’incontro di campionato in programma contro lo Spezia. Le prossime ore saranno comunque fondamentali per capire gli effettivi tempi di recupero di Immobile.

Di seguito il comunicato della Figc:

“La Nazionale è partita alla volta di Budapest, dove domani sera alla ‘Puskas Arena’ (ore 20.45 – diretta su Rai 1) affronterà l’Ungheria nell’ultimo incontro del girone di Nations League. Ciro Immobile si è sottoposto questa mattina a Milano ad accertamenti clinici e strumentali, che ne hanno confermato l’indisponibilità per la gara con l’Ungheria. L’attaccante azzurro ha comunque raggiunto con la squadra l’aeroporto di Malpensa, dove sul volo in arrivo da Roma il gruppo si è riunito al Ct Mancini, che ieri sera era rientrato nella Capitale per poter votare questa mattina.

Il Ct, pur apprezzando la disponibilità del calciatore, constatato quanto emerso dagli accertamenti strumentali, ha scelto di lasciar tornare Immobile al club di appartenenza per proseguire le cure del caso. Gli accertamenti eseguiti sono stati, come sempre avviene, condivisi con lo staff medico del club.”

fraioli


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW