Connect with us

Per Lei Combattiamo

NUMERI – Roma-Garcia, quanti tabù da sfatare per Pioli e la Lazio. Ma Mauri e i derby infrasettimanali…

jacoposimonelli@yahoo.it'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Un derby dal sapore di Champions League. E’ quello che andrà in scena lunedì pomeriggio all’Olimpico tra Lazio e Roma. Gli uomini di Pioli sono terzi, a -1 da quelli di Garcia, secondi. Con un successo, dunque, Mauri e compagni potrebbero prendersi quella piazza che vorrebbe dire Champions diretta.

LAZIO-ROMA – Sarà il 73° incrocio tra le due squadre, con la Lazio in casa, in Serie A. I numeri sono equilibrati: 24 vittorie biancocelesti, 26 pareggi e 22 affermazioni giallorosse. L’ultimo successo delle aquile risale all’11 novembre 2012, quando Candreva, Mauri e Klose piegarono la Roma di Zeman, in gol con Lamela e Pjanic. La vittoria di Totti e compagni più recente in “casa Lazio” risale invece al 7 novembre 2010, uno 0-2 firmato dai rigori di Borriello e Vucinic. E’ del 9 febbraio dello scorso anno infine l’ultimo pareggio: 0-0. Leggermente avanti i giallorossi nel computo dei gol: 86 a 81.

PIOLI-ROMA – Non sono positivi i precedenti tra l’allenatore emiliano e i tre volte campioni d’Italia in Serie A: 1 solo successo, 5 ‘X’ e 4 ko. L’unica affermazione dell’attuale condottiero laziale contro la Roma risale al 16 settembre 2012, quando con il suo Bologna espugnò l’Olimpico 3-2.

LAZIO-GARCIA – L’allenatore francese è imbattuto contro Candreva e compagni: 1 vittoria e 2 pareggi. La vittoria risale al settembre dello scorso anno, quando i gol di Balzaretti e Ljajic gli regalarono il successo. Le due spartizioni della posta sono lo 0-0 dello scorso 9 febbraio e il 2-2 dell’andata.

PIOLI-GARCIA – Anche l’ex allenatore del Bologna cerca il suo primo successo contro l’attuale allenatore della Roma. In 3 precedenti, infatti, Pioli ha collezionato una sconfitta e un pareggio. Il pareggio è ovviamente quello dell’andata, mentre la sconfitta risale allo scorso settembre, quando la Roma umiliò il Bologna 5-0 all’Olimpico.

DERBY INFRASETTIMANALE – Sarà l’ottavo Lazio-Roma che si giocherà durante la settimana. Il bilancio sorride ai biancocelesti: 5 vittorie, un pareggio e una sconfitta.

Ecco l’elenco completo: Giovedì 29 giugno 1944, Lazio-Roma 3-2; Mercoledì 4 aprile 1956, Lazio-Roma 1-0; Martedì 6 gennaio 1998, Lazio-Roma 4-1; Mercoledì 5 febbraio 2003, Lazio-Roma 1-2; Mercoledì 21 aprile 2004, Lazio-Roma 1-1; Giovedì 6 gennaio 2005, Lazio-Roma 3-1; Mercoledì 19 marzo 2008, Lazio-Roma 3-2.

GOL LAZIO – Sono Stefano Mauri e Miroslav Klose gli incubi giallorossi. Il numero 6 e 11 hanno infatti segnato 3 volte contro la Roma e, inoltre, quando il centrocampista brianzolo è sceso in campo dall’inizio con la fascia da capitano al braccio la Lazio non ha mai perso un derby. A quota 2 c’è poi Ledesma. Chiudono la speciale lista a 1 Candreva, Lulic, Basta, Felipe Anderson e Parolo.

GOL ROMA – E’ Francesco Totti il pericolo numero uno per Marchetti, con 11 gol segnati contro la Lazio. Seguono poi Ljajic (4) e Iturbe (2). Chiudono a 1 Balzaretti, Pjanic e Maicon.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Pedro: “Futuro? Ho ancora un anno di contratto con la Lazio, poi vedremo cosa accadrà”

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Una grande stagione quella di Pedro al suo primo anno di Lazio. L’attaccante ex Roma ha trovato fin da subito il modo di farsi amare dai tifosi biancocelesti, a suon di gol, assiste e reptazioni di grande livello. Sarri lo ha voluto fortemente, e lo spagnolo ha ripagato la sua fiducia. Con la stagione ormai alle porte, è tempo di pensare al futuro: Pedro ha ancora un anno di contratto con la Lazio e dunque rimarrà anche la prossima stagione. Rimane d vedere se la società capitolina sceglierà poi di proseguire con lui, o se le strade si separeranno. Nel frattempo, in attesa dell’inizio del ritiro di preparazione al prossimo campionato, Pedro si gode le vacanze alle Canarie, dove è stato ospite del Parlamento delle Isole Canarie che lo ha premiato come ambasciatore dello sport.

Queste le sue dichiarazioni in merito al proprio futuro, rilasciare a Tv Canaria:

Sono molto orgoglioso di rappresentare la mia terra, è un privilegio. Quando vengo qui noto l’affetto e la speranza che le persone hanno nei miei confronti. Non sai mai cosa accadrà nella vita. È vero che ho una situazione familiare difficile con i miei figli a Barcellona e io in un altro paese. Al momento ho un anno in più di contratto con la Lazio. Vedremo cosa accadrà in futuro”

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW