Connect with us

Per Lei Combattiamo

Napoli-Lazio: Benitez spera in un recupero in extremis, poi i soliti dubbi…

Published

on

 


Quasi come finale, anzi lo è, il match di domani decreterà se gli azzurri andranno ai preliminari di Champions League e di conseguenza tutto quello che ne comporta. Benitez andrà via, ma sicuramente darà tutto per la causa azzurra fino alle fine. Anche i giocatori sono consapevoli dalla situazione delicata, tanto che hanno chiesto alla società di andare in ritiro. Niente turnover, niente esperimenti tattici per il Napoli.

In porta ci sarà Mariano Andujar: il portiere argentino è arrivato a Napoli per fare il secondo di Rafael, ma pian piano si è conquistato la fiducia di Rafa Benitez tanto che l’ha promosso a titolare inamovibile. In difesa, in particolare sulle corsie, Christian Maggio si posizionerà a destra, Faouzi Ghoulam vince il ballotaggio con Ivan Strinic a sinistra. Al centro, Britos è stato squalificato per tre giornate per via della testata rifilata a Morata nel match contro la Juventus, al suo posto, ad affiancare un Raul Albiol recuperato in extremis, ci sarà Kalidou Koulibaly: il francese avrà l’opportunità di rimediare alle ultime gare giocate sottotono. In mediana spazio al duo formato dallo spagnolo David Lopez e Gokhan Inler, anche se Benitez potrebbe pensare di inserire al posto dello svizzero Walter Gargano per dare più sostanza al centrocampo. In attacco, alle spalle di Gonzalo Higuain, spazio al terzetto formato da Josè Maria Callejon, Marek Hamsik ed uno tra Dries Mertens e Lorenzo Insigne, con il secondo in vantaggio sul primo.

calcionapoli24.it 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Santori sullo stadio della Lazio: “Nessun interesse di Lotito per il Flaminio, si sta parlando di un altro luogo”

Published

on

 


Fabrizio Santori, capogruppo della Lega in Campidoglio, è intervenuto a Gli Inascoltabili in diretta su New Sound Level parlando del progetto stadio per la Lazio. Queste le sue parole:

“Bisogna ripensare ad alcune situazioni di prolungamento, va fatta un’analisi profonda. Vediamo quello che è stato fatto finora, ma inizialmente doveva arrivare fino allo Stadio Olimpico proprio per tutti i grandi eventi riguardanti l’impianto. Si sta parlando sia dello stadio della As Roma che della volontà da parte della SS Lazio sul fatto che Lotito possa presentare un qualche progetto importante, ma non sul Flaminio. Io, da consigliere comunale e cittadino di Roma oltre che da laziale, sarei la persona più felice del mondo. Ma bisogna presentare dei progetti. Non si è mostrato un reale interesse. Quando si vuole attenzione, ci sono degli studi riguardanti la fattibilità dell’impianto. L’altra zona è quella della Tiberina, ma anche lì nulla di fatto. Se l’Olimpico diventa ora un luogo meno esistente sotto il profilo delle dinamiche settimanali, sicuramente serve una portata. Ma la distribuzione toccherà anche Pietralata e il luogo in cui la Lazio farà il suo stadio. Se il progetto della Lazio non verrà presentato, tuttavia, non aspetteremo”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW