Connect with us

 

CalcioMercato

CALCIOMERCATO – Gignac chiede troppo, interessa il ‘Chicharito’ Hernandez

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Fumata nera per Gignac. Il primo incontro di ieri pomeriggio tra Lotito e Cano, l’agente del giocatore, non ha lasciato sensazioni positive. I due ne hanno parlato a pranzo, che probabilmente sarà rimasto indigesto al presidente della Lazio non appena avrà ascoltato le richieste del procuratore: aumentare o “almeno” confermare, lo stipendio di 3,6 milioni a stagione che il francese percepiva all’Olimpyque Marsiglia.

FUMATA NERA PER GIGNAC, SI PARLA PER TRÉMOULINAS – Decisamente troppo per la società biancoceleste, che si era resa disponibile a sforare il tetto salariale di 2 milioni, ma non in modo così drastico. Se ne riparlerà eventualmente nel caso in cui l’entourage di Gignac dovesse abbassare (e di molto) le sue pretese: monsieur Cano adesso ha in programma altri incontri sia in Italia che all’estero (il Galatasaray sembra essere in vantaggio rispetto a tutte le altre). Ma con la Lazio ha parlato anche di un altro suo assistito, il terzino sinistro del Siviglia Trémoulinas. In questo caso la pista è decisamente più percorribile e la Lazio è disposta ad arrivare a offrire circa 4,5 milioni per arrivare al giocatore, cui è stato prospettato un quadriennale da 1,3 milioni a stagione. Praticamente la stessa cifra che prende in questo momento Stefan Radu e che lo stesso romeno vorrebbe veder crescere (si parla di una richiesta di 2 milioni da parte del suo entourage) per rinnovare il contratto in scadenza nel giugno del 2016. Difficile che la Lazio sia disposta ad assecondarlo, da qui i discorsi per l’esterno del Siviglia.

IN ATTACCO MONITORATO IL “CHICHARITO” HERNANDEZ – Al momento però la vera priorità del club biancoceleste è chiudere il discorso per la mezzala: sempre nel mirino i tedeschi Geis, Leitner e Holtby, cui si aggiunge anche un ambizioso ritorno di fiamma per Rafinha del Barcellona (è un pupillo di Luis Enrique, difficile che i catalani decidano di privarsene). Poi si penserà anche agli altri ruoli, tra cui l’attaccante: chiarita la situazione Gignac, una tentazione che salvo colpi di scena resterà tale, si pensa ad altri nomi che possano accrescere il valore della rosa di Pioli in vista di una possibile partecipazione alla prossima Champions League. In tal senso non è mai tramontato l’interesse per il “Chicharito” Hernandez, in bilico tra la conferma al Real Madrid e il ritorno al Manchester United. In caso di seconda opzione, allora la Lazio farà un tentativo per il messicano.

Fonte: La Repubblica

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

CalcioMercato

Chi è Marcos Antonio? Dinamismo e qualità per il centrocampo della Lazio

edo9923@hotmail.it'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Alfredo Pedullà ha raccontato sul suo sito web alfredepedulla.com chi è Marcos Antonio. Calciatore di proprietà dello Shakhtar Donetsk, portato nel Vecchio Continente dall’Estoril (Portogallo), cui ha detto addio nel 2019 per trasferirsi nella squadra ucraina. Centouno presenze e nove gol dopo, il giovane centrocampista classe 2000 è pronto a una nuova esperienza, dato che è vicino il suo trasferimento alla Lazio, che vede in lui uno dei tasselli per ringiovanire e ricostruire il proprio organico, nella fattispecie la mediana. Con Marcos Antonio sarà possibile insufflare dinamismo e qualità, caratteristiche di cui il gioco di Maurizio Sarri ha vitale necessità. Unisce rapidità di esecuzione, qualità tecnica e palleggio, ma non ripudia la possibilità di condurre il pallone palla al piede. In termini di posizioni, la sua conoscenza del gioco, così come la ben marcata personalità, gli permettono di distribuire palloni da playmaker oppure cercare spazi e pericolosità da mezzala. È stato schierato anche da trequartista, a testimonianza dell’ampio ventaglio di possibilità che il ragazzo offre all’allenatore. Probabilmente referta ancora poco in termini di gol e assist, ma con questa predisposizione il margine per operare anche su questo è certamente ampio e succulento.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW