Connect with us

 

CalcioMercato

CALCIOMERCATO – Pioli riparte da Klose. Orellana nel mirino

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Pochi giorni per riflettere, ma il futuro sembra già stabilito. Miro Klose resterà alla Lazio un altro anno, rispetterà il prolungamento del contratto scattato a gennaio, giocherà la Champions League con la maglia biancoceleste. L’ha inseguita e conquistata sul campo, ha spinto il club verso l’Europa che conta, non ha nessuna intenzione di mollare sul più bello. Le sensazioni dunque sono positive, a breve verrà comunicata la decisione finale, ma il diesse Tare non ha dubbi: «Non ha mai espresso il desiderio di andare via, sarà con noi anche la prossima stagione». Musica per le orecchie di Stefano Pioli (rinnovo fino al 2018 e netto adeguamento economico), la Lazio potrà contare nuovamente sul panzer tedesco. Al San Paolo ha chiuso il discorso qualificazione, ha realizzato 13 reti in campionato e 3 in Coppa Italia, ha ritrovato continuità dopo l’infortunio di Djordjevic. Una media spaventosa, è il secondo attaccante d’Europa con almeno 10 gol all’attivo, Lotito farà di tutto per trattenerlo. Da settembre dovrà affrontare tre competizioni, si ritaglierà lo spazio necessario per mettersi in mostra. Klose è un classe 78’ (il 9 giugno festeggerà 37 anni), s’è ambientato benissimo nella Capitale, i due gemelli (Noah e Luan) crescono e si allenano con i pulcini biancocelesti, non c’è nessun motivo per cambiare aria proprio adesso. Tra qualche anno poi tornerà in Germania, è già pronta la panchina di una Nazionale giovanile, ma il futuro per il momento dice ancora Lazio.

La società prenderà comunque un attaccante, non Gignac: l’ingaggio richiesto dall’entourage del francese resta proibitivo (3 più bonus), il Galatasaray è in pole position. Occhio a Fabian Orellana (cileno di 29 anni), punta del Celta Vigo, ha una valutazione di 3 milioni di euro, può giocare anche come esterno. Piace pure Cedric Bakambu, ala velocissima del Bursaspor. E Tare non smette di seguire Borini del Liverpool, il vero sogno della campagna acquisti. Insieme al «Chicharito» Hernandez del Real Madrid. A centrocampo attenzione a Federico Viviani del Latina (di proprietà della Roma), la Lazio ci sta lavorando in gran segreto: la notizia è uscita in Inghilterra (sul ragazzo c’è anche il Leeds), ma la rivalità storica tra giallorossi e biancocelesti difficilmente permetterà alla trattativa di decollare.

Dalla Germania è caldo il nome di Geis: regista del Mainz, ha 22 anni, è un talento puro, è esploso definitivamente in questa stagione. Costa 9 milioni di euro, la concorrenza non manca, ma la società si è mossa in anticipo. Altri affari: Morrison e Hoedt sono ufficiali da mesi, la prossima settimana sarà quella di Patric, diventerà il terzo acquisto in vista del ritiro di Auronzo di Cadore. Sbarcherà a Fiumicino e visiterà il centro sportivo di Formello, si legherà alla Lazio per 4 anni. Uscite e rinnovi: Mauri firmerà per un altro anno, mentre Braafheid è ancora in attesa di una chiamata dal club. Marchetti (si è fermato in Nazionale per un piccolo problema fisico) dovrebbe restare, difficile invece la permanenza di Radu (in quel ruolo interessa Tremoulinas, esterno del Siviglia, i contatti sono avviati). Andranno via Ciani, Ledesma, Cana, Pereirinha, Ederson e Konko, potrebbe partire anche Berisha. Intoccabili De Vrij e Felipe Anderson (nelle ultime ore respinto l’assalto del Bayern Monaco). Da valutare la situazione Biglia: Real Madrid e Paris Saint Germain sono in pressing, la Lazio lo valuta almeno 25 milioni di euro, attualmente però non c’è un’offerta concreta (arriveranno).

Fonte: Il Tempo

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

CalcioMercato

Calciomercato Lazio, Kostic aspetta l’Inter ma piace anche alla Juve

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Filip Kostic è stato grande protagonista con l’Eintracht Francoforte: ha vinto l’Europa League ma in generale ha rubato l’occhio per tutto l’anno. Esterno sinistro di straordinario qualità, classe 1992, la scorsa estate è stato a un centimetro dalla Lazio. Poi Kostic ha deciso di cambiare agente, passando da Ramadani all’agenzia di Alessandro Lucci, e si prepara a vivere un mercato da protagonista. Ha un anno di contatto, un paio di proposte dalla Premier ma il suo sogno è quello di giocare in Serie A. Occhio alla Juve che apprezza moltissimo le qualità di Kostic e che cerca un altro esterno dopo aver definito l’operazione Di Maria. Una situazione collegata a Ivan Perisic: abbiano sempre detto che la priorità del croato sarà quella di parlare con l’Inter in modo da raggiungere un accordo per il rinnovo. L’Inter apprezza Kostic ma fin qui non ha mai accelerato. Se la Juve memorizzasse l’accordo tra Inter e Perisic, considerato che fin qui MAI ha fatto un’offerta per il croato, potrebbe decidere di andare su un serbo. Filip Kostic. AlfredoPedulla.com

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW