Connect with us

Per Lei Combattiamo

Stellone: “Ledesma non arriverà. Lotito? Un porta fortuna”

Published

on

 


Non solo Pioli, anche altri allenatori emergenti si sono resi protagonisti di una grande stagione. Tra questi c’è Stellone, mister del  Frosinone promosso in Serie A come seconda in classifica, alle spalle del Carpi. Un campionato giocato con grande personalità, nonostante i gialloblù fossero delle matricole, con la Lega Pro alle spalle. Intervenuto ai microfoni di 1900TV, il mister dei ciociari ha commentato così la promozione: “Quando abbiamo vinto contro il Catania mi sono reso conto che saremmo potuti arrivare in Serie A direttamente. Il futuro? vogliamo mantenere l’ossatura della squadra anche se faremo qualche acquisto, il nostro obiettivo è non snaturare la rosa attuale. Ledesma è un ottimo giocatore ma non c’è interessamento da parte della società. Fra i 23 calciatori in rosa, 14/15 potranno giocare bene anche in Serie A. Il nostro stadio? “Il Matusa” verrà reso idoneo e verrà costruito anche un altro stadio di 16mila posti, di cui 3/4mila verranno riservati agli abbonati. Non dobbiamo perdere tutte le qualità che ci hanno portato fino qui: spirito di sacrificio e umiltà. In A ci sono squadre molto forti: noi non dobbiamo vincere tutte le partite, dobbiamo giocarcela con quelle di media classifica. Preferisco un giocatore intelligente a uno bravo, perché quelli difficili da gestire ti portano più risultati negativi che positivi. Gori e Paganini sono due giocatori che hanno le carte in regola per fare bene anche in serie A”. Infine, la chiosa su Lotito e le intercettazioni:  Continuo sulla scia dell’ironia, ci ha portato fortuna.”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Juventus, Allegri: “Il rapporto di amicizia con Agnelli non finirà con il termine della sua presidenza”

Published

on

 


 

Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato della situazione che tanto continua a far discutere in casa bianconera, legata alla scissione del Cda della Società. Il Presidente Agnelli, Pavel Nedved e Arrivabene hanno infatti lasciato il Club bella serata di ieri .

Di seguito le parole di Allegri:

“È sempre molto positivo sentire la vicinanza degli azionisti e quindi ringrazio John Elkann per queste parole. In questi anni di lavoro, passione e vittorie, ho sempre potuto contare sul sostegno di Andrea Agnelli, al quale mi lega un rapporto di amicizia, che non si interromperà con la fine della sua presidenza. Sono figure di riferimento per il mondo bianconero che deve rimanere concentrato sul lavoro quotidiano in campo per ottenere i risultati che tutti vogliamo”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW