Connect with us

Per Lei Combattiamo

I dubbi di Klose condizionano Lotito

Published

on

 


Ancora non ha deciso il futuro Miro Klose: smettere di giocare per dedicarsi alla carriera di allenatore (ha offerte dalla federazione del suo paese) oppure continuare un altro anno e aiutare la Lazio a superare il preliminare di Champions League. Un bivio decisivo, giusto riflettere ma non all’infinito per tanti motivi. «Non so se rimango», ha detto l’attaccante tedesco gelando Lotito e Tare che credevano una formalità la conferma. Invece le parole del panzer laziale fanno crescere i dubbi sulla sua volontà di proseguire alimentando anche il partito degli scettici. Di quelli cioè che indicano nei 37 anni che Klose compirà domani, l’elemento fondamentale che porterà all’addio alla Lazio. Può un giocatore decidere di andare avanti riuscendo a ritrovare gli stimoli necessari per confrontarsi con avversari di quindici anni più giovani? Difficile rispondere.
Inoltre i dubbi di Miro bloccano il mercato di Lotito che si sta indirizzando su una punta esterna che all’occorrenza può anche fare l’attaccante centrale, ruolo in cui in rosa ci sono già Djordjevic oltre a Klose. In caso si divorzio dal tedesco il reparto avanzato avrebbe bisogno di due rinforzi con caratteristiche diverse da quelle per cui si sta lavorando in questi giorni. Tare aspetta la risposta del suo «amico» che vorrebbe andare in vacanza con moglie e figli prima di far sapere il verdetto ma sarebbe meglio che in questa settimana si scrivesse la parola fine su questa vicenda che sta assumendo i contorni della telenovela.
Il contratto di Klose col rinnovo automatico per un anno deve essere solo depositato: se Miro vuole lo faccia subito oppure taccia per sempre. La Lazio ha bisogno del vero Klose motivato e determinato non di quello assillato dai dubbi se giocare ancora a pallone.

iltempo.it 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Formello

FORMELLO – Scarico per i titolari e breve fase tattica

Published

on

 


Dopo la sconfitta di ieri arrivata ieri all’Allianz Stadium, nella gara che ha sancito l’eliminazione della Lazio dalla Coppa Italia per mano della Juevntus, i biancocelesti sono subito tornati in campo, in preparazione del match che vedrà impegnati gli uomini di Sarri lunedì sul campo dell’Hellas Verona. A Formello nel pomeriggio i titolari di ieri hanno svolto lavoro di scarico, mentre le riserve hanno lavorato dal punto atletico, prendendo poi parte ad una breve fase tattica.

Successivamente è stata la volta della consueta partitella a campo ridotto, prima con le stesse squadre della parte tattica, poi anche mischiate.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW