Connect with us

CalcioMercato

CALCIOMERCATO – Da Borini a Saponara, la lista di Pioli. Per sostituire Biglia idea Xhaka o Clasie

Published

on

 


Lentamente, ma qualcosa comincia a muoversi. In entrata, ma forse anche in uscita. Per la Lazio inizia un periodo fitto di impegni, ma anche di decisioni importanti da prendere. La società vuole rinforzarsi adeguatamente per prepararsi al meglio al preliminare di Champions, ma allo stesso tempo a breve rischia di dover fare i conti con l’assalto di grandi club stranieri pronti a bussare alle porte di Lotito per alcuni dei suoi gioielli.

ASTA MILIONARIA. Il più in vista di tutti, neanche a dirlo, è Lucas Biglia. Su di lui c’è l’attenzione di Rafa Benitez, da poco approdato al Real Madrid, ma non è l’unica società sul calciatore della Lazio. Sulle tracce dell’argentino, impegnato attualmente con la sua nazionale in coppa America, infatti ci sono altri top club come l’Atletico Madrid, il Psg e il Bayern Monaco che al momento si sarebbero fatte sotto solo tramite il procuratore. Chi invece nelle ultime ore sta tentando di scalare posizioni sarebbe il Manchester United di van Gaal. Gli inglesi vogliono bruciare la concorrenza e sarebbero pronti a muovere i passi decisivi nelle prossime settimane. Anche per questo il manager dell’argentino, che inizialmente doveva arrivare in Europa tra una decina di giorni, potrebbe anticipare tutto e presentarsi nel prossimo week-end in Italia. La realtà è che la Lazio proverà a resistere, tentando pure di adeguare e prolungare il contratto a Biglia, ma tenendo bene a mente quanto avvenne l’anno scorso a fine agosto con il rifiuto al Real, se adesso dovesse ripresentarsi il Madrid stesso o un altro top-club, difendersi sarà durissima, se non quasi impossibile.

ALTERNATIVE DI QUALITA’. Sia ben chiaro, Lotito non ha messo sul mercato Biglia o altri, ma se arrivasse una proposta da oltre 25 milioni di euro per un calciatore di 29 anni, la Lazio si siederà a parlarne e a quel punto i soldi incassati per l’eventuale cessione sarebbero immediatamente reinvestiti. Una delle prime alternative di lusso porterebbe a Granit Xhaka del Borussia Moenchengladbach. Un vecchio pallino del diesse Igli Tare (nella foto mentre riceve il “premio Calabrese” a Soriano del Cimino): calciatore svizzero di origini albanesi, classe ’92, in mezzo al campo può fare il regista ma anche la mezzala. In lizza pure Clasie del Feyenoord e lo stesso Geis del Mainz. Ma non saranno i soli. La società biancoceleste, che potrà contare su Ravel Morrison, visto che il caso è rientrato, oltre a un centrocampista, cerca pure un attaccante. E qui si va da Fabio Borini, classe ’91, che il Liverpool ha messo sul mercato e che con 6/7 milioni si può acquistare, a Jean-Christophe Bahebeck del Psg. Su questo talento classe ’93, la Lazio potrebbe fare un’operazione simile a quella che la Juve ha fatto l’anno scorso con Morata. In Italia piace Saponara dell’Empoli, ma su di lui ci sono anche altre squadre, mentre un’occasione da considerare potrebbe essere Giampaolo Pazzini, in scadenza col Milan anche se il suo procuratore Tullio Tinti, per via di vecchie storie, non è che abbia un grandissimo rapporto con Claudio Lotito. Si vedrà. Il mercato è lungo, l’idea è sempre quella di preferire i giovani, ma la Lazio non ha fretta.

Fonte: La Repubblica

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

CalcioMercato

Calciomercato, l’allenatore dell’Alanyaspor spinge per arrivare a Fares. Sul giocatore anche un altro club

Published

on

 


Mentre in Italia la sessione di calciomercato invernale si è chiusa martedì alle 20:00, in Turchia invece è ancora aperto, con la giornata di mercoledì 8 febbraio come data di chiusura. In casa Lazio, dopo l’arrivo di Luca Pellegrini nelle ultime ore, si continua a lavorare sull’uscita di Mohamed Fares. Come riporta l’esperto di calciomercato Alfredo Pedullà, Fares quasi sicuramente lascerà la Lazio entro mercoledì, visto che è in piedi un discorso ben avviato con l’Alanyaspor. Il classe ’96 è una richiesta precisa dell’allenatore italiano del club turco, Francesco Farioli, lo considera una prima scelta, tanto che sta spingendo per arrivare alla chiusura della trattativa.

Ma in Turchia, l’Alanyaspor non è l’unico club interessato a Fares: c’è stato un sondaggio importante da parte dell’Hatayspor, che presto, potrebbe far recapitare al club biancoceleste un’offerta ufficiale. Nel mentre, mister Fraioli dell’Alanyaspor confida di poter ottenere presto il via libera per Fares.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW