Connect with us

Per Lei Combattiamo

L’ex Gregucci: “Nonostante la sconfitta, grande stagione della Primavera. Sulla prima squadra? Serve un fuoriclasse davanti”

marco.cervino4@gmail.com'

Published

on

 


Nonostante la sconfitta ai rigori di ieri contro il Torino nella finale Primavera, la Lazio ha dimostrato di essere una grande squadra, con grandi giovani di talento con delle prospettive rosee per il futuro. Ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3, ha parlato della partita e anche della prima squadra, l’ex Angelo Gregucci. Ecco le sue parole:“Nonostante non sia stato raggiunto il Tricolore, è stata una grande stagione. Ma il fattore più importante è che ci sono dei prospetti molto interessanti da far crescere in maniera corretta. C’è per esempio Oikonomidis, uno dei pochi al mondo convocato già in Nazionale maggiore. Oppure, in porta, Guerrieri mi sembra un talento dalle grandi prospettive. Ma sono tanti i giovani interessanti. Ci sono ragazzi già potenzialmente utili per la prima squadra, da portare magari in ritiro ad Auronzo. In generale, bisogna valutare bene che percorso di crescita pensare per ognuno di loro, penso ad esempio a un classe ’97 come Rossi”. Un suo giudizio sulla prima squadra: “La rosa va toccata il meno possibile, bisogna preservare gli equilibri. Pioli e il suo staff hanno saputo trasferire alla squadra una cultura del lavoro incredibile. Poi è una rosa che vanta giovani già forti, come Felipe Anderson o de Vrij. Bisogna mantenere lo zoccolo duro e prendere un fuoriclasse in attacco. Penso a un giocatore dalle caratteristiche differenti rispetto a Klose e Djordjevic. Personalmente avrei preso Jackson Martinez o avrei fatto di tutto per Radamel Falcao. La Lazio non dovrebbe acquistare tre giocatori da 8 milioni, ma uno da 30.C’è il play – off da affrontare, Klose ha ragione nel dire che mancano ancora due partite prima di parlare davvero di Champions League”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Immobile ci prova ancora

Published

on

 


foto Fraioli

Immobile sta bene, ha voglia di giocare, ma il mondo Lazio è in ansia. Si aspettano solo gli esami che possono evidenziare la presenza o meno di una lesione. Lui avrebbe giocato anche contro l’Inghilterra, ma non si possono prendere dei rischi prima di un tour de force come quello che aspetterà le squadre di Serie A e non solo fino alla lunga sosta dei Mondiali.

 

foto Fraioli

Casale rischia, inoltre, 20 giorni di stop a causa dell’infortunio che lo ha costretto a uscire al 57esimo contro la Cremonese. Il difensore, che era stato motivo di lite tra Tare e Sarri a gennaio, è arrivato per 7 milioni più bonus a luglio rimanendo però uno degli acquisti meno utilizzati. Insieme a lui anche Maximiano: l’estremo difensore pagato più di 10 milioni si è bruciato dopo soli 6 minuti alla prima giornata contro il Bologna. Lui si allena a Formello in questi giorni, ce la sta mettendo tutta per riscattarsi ma si vocifera di un suo trasferimento in prestito già da gennaio.

Il Messaggero

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW