Connect with us

Extra Lazio

EXTRA LAZIO – Lo sfottò dell’Uomo Gatto ai tifosi della Roma durante una vecchia puntata di Sarabanda

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Come può uno show televisivo di fine anni 90 tornare improvvisamente alla popolarità? Facile,     tutto merito dei social network. Su Facebook, infatti, è nata una “pagina” dal nome “Diventare ignoranti guardando Sarabanda con Enrico Papi” che in poco tempo ha superato la soglia dei 105mila “mi piace”.

IL GIOCO DELLA MUSICA Sarabanda è il famoso programma tv con giochi musicali a premi, andato in onda su Italia1 a cavallo tra gli anni 90 e 2000, e condotto dal laziale Enrico Papi.  Se “il gioco della musica” – così lo definiva il conduttore –  ha raggiunto inimmaginabili picchi di successo , è pur vero che, nonostante l’ingente contenuto di note e canzoni, è stato etichettato come uno dei varietà trash della tv nostrana. Il grado di “spazzatura” (traduzione letterale di trash) tra i giovani e soprattutto sui social oggi si misura in ignoranza, come se quest’ultima fosse un  vero e proprio parametro di giudizio.

SOCIAL REVIVAL – Ecco spiegato, dunque, il titolo della pagina “Diventare ignoranti guardando Sarabanda con Enrico Papi” che ogni giorno propina agli utenti contenuti multimediali provenienti dall’archivio storico del programma. Video e sketch tagliati dalle vecchie puntate di Sarabanda e gettati in pasto ai fruitori di Facebook, che a loro volta apprezzano, commentano e condividono i contenuti. Ovviamente le clip riproposte sono le “migliori”: dai balletti alle citazioni di Enrico Papi, fino ad arrivare alle pantomime e agli show dell’Uomo Gatto. Ecco, proprio Gabriele Sbattella, alias Uomo Gatto, uno dei campioni più celebri di Sarabanda ha assunto un ruolo davvero centrale nel social revival del programma.

“QUEST’ANNO LA ROMA…” –  Tra tutte le pillole messe online ogni giorno, una in particolare avrà fatto sorridere i sostenitori biancocelesti: l’Uomo Gatto dopo aver eliminato l’Uomo Lupo, un concorrente che lo aveva sfidato, ha esclamato: “Lupo, a casa!”. Poi ha punzecchiato di nuovo l’avversario: “Spero che chi tifa per la squadra che ha come simbolo il lupo (la Roma, ndr) non si offenda, ma quest’anno il lupo dal punto di vista calcistico mmm…”. L’aver sottolineato la fallimentare annata calcistica della Roma in quella determinata stagione, accompagnando le parole con un gesto eloquente con il pollice e l’indice, ha scaturito i fischi del copro di ballo presente in studio di fede giallorossa. Il campione però non si è fatto intimidire e, sottolineando lo scherzo, ha ribadito: “E’ bello guardare le persone dall’alto in basso, quando si parla di squadre”. Insomma, lo sfottò non è mancato neanche a Sarabanda, ma, considerando che l’Uomo Gatto è un grande tifoso del Bayern Monaco, ci saremmo incuriositi nell’ascoltare qualche altra battuta all’indomani del 7-1 rifilato proprio dai tedeschi a Totti e compagni. Magari l’Uomo Gatto avrebbe potuto dire: “Sette gol come le sette note”, tanto per rimanere in tema.

Ecco il video:

L’Uomo Gatto e la battuta sul lupo

Posted by Diventati ignoranti guardando Sarabanda con Enrico Papi on Giovedì 4 giugno 2015

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Extra Lazio

Wimbledon 2022, Sinner vola ai quarti di finale

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 Jannik Sinner batte il baby fenomeno spagnolo Carlos Alcaraz in quattro set e si qualifica ai quarti di finale di Wimbledon. 6-1, 6-4, 6-7 (8-10), 6-3 il punteggio a favore del tennista azzurro. Nel prossimo turno il vincente della sfida tra Djokovic e Van Rijthoven

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW