Connect with us

Per Lei Combattiamo

Freccero: “Radu è la prima scelta di Zenga. Eder come contropartita? La possibilità c’è…”

marco.cervino4@gmail.com'

Published

on

 


L’asse Roma – Genova per quanto riguarda il calciomercato è uno dei più forti, e da seguire con attenzione. Lazio e Sampdoria hanno giocatori che potrebbero scambiarsi di maglia il prossimo anno. I nomi che ballano sono quelli di Radu, per i biancocelesti, e Soriano ed Eder per i blucerchiati. Ai microfoni di Radiosei, ha parlato Dario Freccero, giornalista del Secolo XIX. Ecco le sue impressioni su questi nomi:

Eder? La possibilità c’è. Oggi ho avuto l’occasione di incontrare Ferrero e gli ho chiesto quali fossero le offerte per il giocatore. Mi ha rivelato che è stata rispedita un’offerta dal Qatar di dieci milioni di euro. Tutte le ipotesi rimangono solo tali, al momento non c’è nulla. Il presidente continua a sostenere che per meno di tredici milioni non si muove, motivo per cui il Palermo si è chiamato fuori. Per la Lazio, il discorso aperto è RaduIl romeno è uno delle vere richieste di Zenga per la difesa. Sono stati insieme in Romania, il mister si fida molto di lui, è la sua prima scelta come rinforzo. Ha un prezzo alto, va in scadenza nel 2016, bisognerà trovare un accordo. La distanza tra le parti al momento è sensibile. Ferrero mi ha confermato un contatto già avviato, ma sostiene che la cifra richiesta dalla Lazio sia ancora molto alta. Se ne riparlerà tra domani e dopodomani. Un contatto penso ci sia stato, Zenga è in vacanza in Romania, tornerà venerdì”. Freccero ha poi concluso: “Non mi stupirei se la Samp inserisse una contropartita per Radu, che sia Eder o Soriano. Ma su quest’ultimo è forte l’interesse del Napoli”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

CdS| La difesa perde pezzi: Casale out

Published

on

 


foto Fraioli

La sosta per le Nazionali ha lasciato in casa Lazio un problema non indifferente: una difesa smembrata con mancanza di alternative. Infatti, gli unici difensori con cui ha potuto lavorare Sarri in questa settimana sono stati Romagnoli, Kamenovic e Radu. Gli altri divisi tra le Nazionali e chi è ai box. A questi ultimi si è aggiunto anche Casale, che ne avrà per circa 20 giorni dopo il problema all’adduttore confermato dalla società con un comunicato. La sostituzione arrivata al 57esimo contro la Cremonese causa infortunio è dunque spiegata: potrebbe rientrare dopo la trasferta contro lo Sturm Graz, ma è ancora tutto da vedere.

 

foto Fraioli

 

Tra gli infortunati anche Patric, il quale è stato sostituito da Gila al 78esimo contro la Cremonese e per tutta la settimana ha svolto lavoro in palestra. Presente nella sgambata di venerdì, non dovrebbe essere a rischio per la prossima giornata. Lazzari sta inoltre recuperando da uno stiramento e dovrebbe farcela per la trasferta contro la Fiorentina del prossimo 10 ottobre. Sarri ha concesso 48 ore di riposo: si tornerà in campo a Formello martedì in attesa del ritorno dei nazionali.

 

Il Corriere dello Sport 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW