Connect with us

CalcioMercato

ESCLUSIVA – La Lazio mette gli occhi su Bakambu? L’agente risponde a LazioPress.it

Published

on

 


Classe 1991, fiuto del gol ed efficacia sotto porta. 27 presenze e 13 reti realizzate. Parliamo di Cédric Bakambu, attaccante francese di proprietà del Bursaspor, squadra turca militante nella Süper Lig, la massima serie del campionato, finito, secondo gianlucadimarzio.it, sul taccuino del ds Igli Tare. I contatti tra i due club sembrerebbero già avviati, ma la volontà della Lazio si scontrerebbe, al momento, con quella del Bursaspor che non vorrebbe cedere il calciatore, valutato dai turchi circa 9 milioni di euro. Al fine di fare chiarezza, la redazione di LazioPress.it, ha contattato in esclusiva l’agente del francese, Sebastien Casenaz:

“Per essere onesto, non so se la Lazio ha contattato direttamente il Bursaspor per Cedric. Le discussioni tra i club sono sempre private, ma se qualsiasi società avesse trovato un accordo di massima con il Bursaspor, poi ne dovrebbe parlare con me. In questo momento, non siamo a quel punto”.

Se gli piacerebbe giocare in Serie A? In questo momento, Cedric sta bene nel Bursaspor. Se pensiamo a un trasferimento? La cosa più importante per lui è giocare con continuità perché è in forte crescita e ha bisogno di spazio e fiducia per completare la maturazione. È ovvio che la Serie A è un campionato superiore”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

CalcioMercato

Fabrizio Corsi, il patron dell’Empoli: “Parisi alla Lazio?  A gennaio non se ne parla. Su Vicario…”

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


Il presidente dell’Empoli, Fabrizio Corsi, è intervenuto a Radio Incontro Olympia. Tema centrale è stato l’asse Empoli-Lazio in ambito calciomercato. Queste le sue parole:

“Ascolto domande di mercato intorno ai giocatori dell’Empoli che, oltre a farmi arrabbiare ed a rompermi le scatole, non voglio nemmeno prendere in considerazione perché il mio compito da presidente è proteggere i miei ragazzi ed in generale tutto l’ambiente Empoli che per me è un patrimonio da salvaguardare. Parisi alla Lazio? È una di queste… A gennaio non se ne parla, proprio per il motivo appena spiegato. Vicario? È meritatamente il terzo portiere della nazionale, per noi e per lui la convocazione rappresenta il riconoscimento e l’apprezzamento migliore. Con la Lazio c’era stato un contatto, una telefonata, dopo la quale mi aspettavo un affondo successivo che però non è mai avvenuto perché hanno virato su Maximiano e Provedel che noi conosciamo bene, veramente un ottimo portiere anche lui giustamente chiamato da Mancini.

 

Sarri? Un’icona del calcio italiano. Continua ad essere quel maestro di campo transitato qui in Toscana, Lotito ha scelto il meglio, mentre altri hanno optato per tecnici che anziché il campo stesso preferiscono allenare stampa e tifosi…”.

 

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW