Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA – Mino Caprio, doppiatore di Ted 2: “La Lazio di Pioli è sbarazzina e irriverente come il ‘mio’ orsacchiotto”

Published

on

 


Laureato in Giurisprudenza alla Sapienza, Mino Caprio, prima di intraprendere l’attività di doppiatore, è stato professore di diritto nei licei e all’università per tre anni. È famoso per aver doppiato il personaggio di Peter Griffin nella serie animata I Griffin e C-3PO nei prequel della saga di Guerre stellari. In molte puntate de I Simpson ha dato la voce al barista Boe Szyslak. In quanto doppiatore di Peter Griffin, è stato scelto per dare la voce anche al famosissimo orso Ted che da stasera sarà in tutti i cinema italiani, con il sequel “Ted 2”. Nella sua famiglia si tramanda l’amore per la Lazio ed è proprio per questo che è stato intervistato in esclusiva dalla redazione di Laziopress.it:

Benvenuto ai microfoni di LazioPress.it, Mino Caprio. Stasera uscirà al cinema “Ted 2”, cosa dobbiamo aspettarci?

“Dobbiamo aspettarci la solita genialità di Seth MacFarlane che è l’autore di Ted nonchè dei Family Guy, come in originale è il titolo della serie, ormai famosissima in America e da noi invece più familiarmente come Griffin. Dobbiamo aspettarci grande comicità, battute surreali provenienti da Ted il quale è ancora più irriguardoso, più sboccacciato di Peter Griffin, ed è sempre il solito trasgressivo con quelle sue uscite che lascia veramente stupefatto lo spettatore. Io, siccome ho una serie di battute l’una consecutiva all’altra infatti, sul mio facebook ho detto: “portatevi il pitale per fugare ogni principio di pipì improvvisa che possa fuoriuscire e non ve la fate addosso, anche perchè se dovete ricorrere alla toilette del cinema, ovviamente, perdete poi le battute che vengono dopo, non lo dico io, lo direbbe probabilmente Ted (ride ndr)”.

Ted è un peluche in controtendenza, dissacrante e spensierato. Possiamo dire che dal punto di vista del gioco la Lazio di Pioli è stata sbarazzina e irriverente proprio come Ted?

“Beh si si, sicuramente, penso la massima espressione di questo sia proprio Felipe Anderson senza dubbio che spesso si è divertito a ironizzare con le sue giocate, ma non è che lo faccia in modo antisportivo perchè lui è un giocoso un fantasista, quindi i suoi goal secondo me sono stati un po’ alla Ted”.

Sappiamo che la sua è una famiglia di artisti, visto che anche i suoi figli hanno intrapreso questa carriera. Le è mai capitato di essere corretto proprio da loro durante una prova o una esibizione?

“Sicuramente sarà capitato, adesso non lo ricordo, però magari ad assistere ad un film oppure ad un qualche doppiaggio, soprattutto il mio secondo figlio Teo che è un po’ alla Ted (ride ndr) più che Gabriele, m’avesse detto: “Papà però non lo dovevi dire così, lo dovevi dire in un altro modo”, e mi ha corretto un’intonazione e io gli spiego: ” No guarda Teo che l’ho dovuta dire in questo modo per dei motivi ben precisi e lui mi lascia questa risposta”.

Oltre all’arte nella famiglia Caprio si tramanda anche l’amore per la Lazio di padre in figlio. Può svelarci se avete qualche rito scaramantico che vi accomuna?

“Quando ci troviamo davanti alla tv contorniamo lo schermo di gadget, sciarpe biancocelesti, questo senza dubbio, poi mio figlio Gabriele, il più grande ha preso come me, ad allontanarsi quando c’è un rigore a favore della Lazio; Sono rari purtroppo quei momenti perchè ce ne danno pochi. Questo non mi accadeva anni fa, adesso lo faccio, mi allontano, figuriamoci poi a un derby se dovesse accadere. Non riesco a stare lì davanti alla tv. Se invece stiamo allo stadio chino il capo”.

La salutiamo con una domanda secca: tra i giovani e più popolare Ted o Peter Griffin?

“Da quello che so io, credo entrambi, di solito vengo invitato spesso a questi Cosplay, che sono queste fiere del fumetto legate anche alle voci de doppiaggio. Il mio facebook ha un seguito di 8,700likes che è una cifra esorbitante e questo grazie anche a Ted e Peter e devo dire che sono seguiti entrambi nello stesso modo, sanno distinguerli per ironia per capacità comica, ma devo dire che la serie dei Griffin è seguita in modo eclatante senza dubbio e poi Ted va soltanto sul grande schermo, quindi Ted adesso è un appuntamento Ted 2 e chissà, ci sarà probabilmente Ted 3, bisogna aspettare sempre dalla mente funambolica di Seth MacFarlane, un annetto anche forse più per Ted 3”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Esclusiva

ESCLUSIVA | Lazio-Verona, l’ex Teodorani: “Divario evidente tra le squadre. Biancocelesti favoriti”

Published

on

 


Domenica sarà LazioHellas Verona. Mentre l’Olimpico si prepara ad attendere la sfida, Carlo Teodorani è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Laziopress per parlare del match che vedrà impegnati in casa i biancocelesti. Queste le parole dell’ex giocatore dell’Hellas Verona, che ha ricoperto il ruolo di difensore nelle stagioni 2001-2005 e 2005-2007.

Come arrivano Lazio e Verona alla sfida di domenica?
Il Verona scenderà in campo con un atteggiamento positivo, ma il divario tra le due squadre è evidente. Sicuramente, tra le due, vedo la Lazio favorita”.

Su cosa dovranno puntare gli uomini di Cioffi per mettere in difficoltà la Lazio?
Il Verona ha una buona fase difensiva, per mettere in difficoltà la Lazio dovrà cercare di puntare sui soliti 3-4 giocatori determinanti, capaci nelle ripartenze”.

Quest’anno l’Hellas ha puntato molto sui giovani. Finora chi ti ha colpito di più della rosa?
È ancora molto presto per dirlo. Il rendimento è stato sempre molto altalenante in queste partite e penso che i giovani abbiano ancora bisogno di tempo. Aver deciso di puntare sui millennials è sicuramente una scelta ponderata, frutto di un progetto a lungo termine”.

Dalla polemica sulla classe arbitrale alle ultime vicende che hanno visto protagonista Ciro Immobile. Un tuo commento.
Purtroppo queste vicende fanno parte del calcio. Immobile è una persona intelligente e in grado di affrontare questi episodi”.

Pronostico Lazio-Hellas Verona?
Penso che sarà una partita con molti gol, visto il calibro degli attaccanti. Azzardo un 3-1”. 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW