Connect with us

Per Lei Combattiamo

MAPPA – Dove va in ritiro la nuova Serie A 2015/16

Published

on

 


ritiri serie a 2015

La prossima settimana comincia ufficialmente la stagione calcistica 2015-2016. I primi eventi da monitorare saranno, ovviamente, i ritiri estivi delle squadre di Serie A.

Qui tutte le date dei ritiri estivi:

ATALANTA:       9-11 luglio a Zingonia (Bg)
12 luglio-2 agosto a Rovetta (Bg)

BOLOGNA:        8-11 luglio a Casteldebole (Bo)
12-27 luglio a Castelrotto (Bz)
1-8 agosto a Sestola (Mo) da confermare

CARPI:                 7 luglio a Carpi (Mo)
12-24 luglio a Valdaora (Bz)
26 luglio-1 agosto a Urbino

CHIEVO VERONA:    8-25 luglio a San Zeno di Montagna (Vr)

EMPOLI:               7 luglio – 8 agosto a Vinci (Fi)

FIORENTINA:     7-19 luglio a Moena (Tn)

FROSINONE:     20 luglio-2 agosto a San Donato Valdicomino (Fr)

GENOA:                13-25 luglio a Neustift (Austria)

INTER:                  3 luglio ad Appiano Gentile (Co)
5-15 luglio a Riscone di Brunico (Bz)

JUVENTUS:       16 luglio-2 agosto a Vinovo (To)

LAZIO:                 9-19 luglio ad Auronzo di Cadore (Bl)

MILAN:                8-20 luglio a Milanello (Va)

NAPOLI:              11-31 luglio a Dimaro (Tn)

PALERMO:         8-9 luglio a Coccaglio (Bs)
10-19 luglio a Bad Kleinkirchen (Austria)
21 luglio-2 agosto a Ponte di Legno (Bs)
6-12 agosto a Storo (Tn)

ROMA:                  6-12 luglio a Pinzolo (Tn)

SAMPDORIA:    1-11 luglio a Ponte di Legno (Bs)
14-29 luglio a Pinzolo (Tn)

SASSUOLO:       8-25 luglio a Malles (Bz)
28 luglio-6 agosto a Carpineti (Re)

TORINO:             12-26 luglio a Bormio (So)
29 luglio-6 agosto a Chatillon (Ao)

UDINESE:          6-31 luglio a Udine

VERONA:           11-26 luglio a Racines (Bz)

LE DATE DEL CALCIOMERACATO – Capitolo calciomercato estivo. Le contrattazioni per la compravendita di calciatori partiranno ufficialmente da mercoledì 1 luglio e avranno termine lunedì 31 agosto 2015, alle ore 23.00.

La sessione invernale comincerà invece lunedì 4 gennaio e terminerà lunedì 1 febbraio 2016, alle ore 23.00.

Tutti pronti, la stagione può iniziare.  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Partita della Pace, le parole di Lotito e Immobile alla conferenza di presentazione

Published

on

 


Quest’oggi si è tenuta la conferenza di presentazione della Partita della Pace, iniziativa alla quale prenderà parte la Lazio con il suo bomber Ciro Immobile. L’attaccante sarà infatti capitano, insieme a Ronaldinho, di una della sue squadre che si affronteranno il 14 novembre. Alla conferenza, sono intervenuti sia Immobile che il Presidente della Lazio Claudio Lotito.

Queste le loro parole, raccolte da a Radiosei:

Lotito: “Ho accolto con favore questa iniziativa. Quando sono entrato nel mondo del calcio anche perché questo sport, con questo forte impatto mediatico, può educare e moralizzare. Viviamo un momento difficile, l’appello di pace del papa deve essere recepito da chi vive con i valori dello sport. Questa è una guerra nata per interessi geopolitici quindi queste iniziative servono peer sensibilizzare in tal senso. I valori che cerco di trasmettere al mio club e che cerco di tramandare nell’istruzione sportiva, perché al di la dei risultati del campo, dove siamo avversari e non dividere, sono trasportabili con questo sport perché insieme possiamo unire, esaltare il valore, il merito. Maradona anni fa mi ha chiesto di entrare a Formello proprio perché la Lazio incarna questi valori. Ed è stato contento di vedere l’accoglienza che gli abbiamo riservato. Il calcio non rappresenta i valori economici, ma i valori umani. lo dico sempre ai miei calciatori che devono scendere in campo con il rispetto degli avversari. Il valore di questo evento è proprio questo. Trasmettere tale messaggio ai giovani. Viva la pace”.

Ciro Immobile: “Sono felice che papa Francesco abbia scelto il calcio per mandare un messaggio così importante e sono orgoglioso di essere il capitano di una squadra. Sono contento perché giocheremo nel ricordo di Maradona che è stato capitano e rappresentante di questo evento in passato. Diego ha ispirato tanti di noi e continuerà a farlo”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW