Connect with us

Per Lei Combattiamo

FOCUS – Franjo o Franco? Ecco Prce, il (simpatico) centrale che studia da Pioli

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

”Ciao, conosci Franco?” Alessandro e Chris stanno sempre insieme. In ritiro come nella vita quotidiana. Amici veri, ancor prima che compagni. Sempre loro tre, dal campo d’allenamento al bagno nel lago. Chris resta in acqua più di tutti, è un temerario. Alessandro invece chiede sempre il tempo: ”Aò, quanto manca?” E poi c’è Franco, che invece scherza e si diverte. Franco? Sarebbe? In realtà Franjo. Per tutti Franco Prce, all’italiana dai. Sorriso sulle labbra e buon carattere, ma in campo si trasforma: concentrato, attento, una roccia lì dietro. Centrale difensivo vecchio stampo, all’occorrenza anche terzino (il suo modello è Paolo Maldini). Nelle amichevoli è andato bene, la personalità non gli manca (avversari permettendo). Mancino classe ’96, buon fisico, gran senso della posizione. Soprattutto croato. Soprattutto? Ebbene sì. Serve elencare quanti talenti ha sfornato la Croazia negli ultimi anni? Forse no dai. Franjo Prce è uno di questi e Pioli lo sa bene: quattro convocazioni in prima squadra l’anno scorso. Più diversi allenamenti coi grandi e tanti consigli. Semplice caso?

Oggi il ragazzino è lì, tra gli adulti ad imparare. Ne studia i movimenti, segue i loro passi. In silenzio, stando zitto. Umiltà, basta solo questa per crescere al meglio. Djordjevic e Basta lo aiutano ad ambientarsi. Ex Jugoslavia come lui, anche se dieci anni più grandi. Nato a Čapljina, cittadina bosniaca al confine con la Croazia, cresce a Spalato nelle giovanili dell’Hajduk. Un club che di talenti ne ha conosciuti tanti. Infine nell’estate del 2014 sbarca a Roma da semi-sconosciuto. Per due mesi non vede il campo a causa di problemi burocratici, poi viene schierato titolare contro il Crotone. A sorpresa. Al suo fianco Simone Mattia, un altro giocatore di cui sentiremo parlare. Risultato? Vittoria secca, 3-0. Con lui in campo la Lazio non perde più per 10 partite consecutive. Poi vince la Coppa Italia Primavera da protagonista. Una sicurezza, attento e diligente. Segna anche un gol nella finale Scudetto contro il Torino, persa ai rigori. Peccato, ma il talento c’è. Pioli se n’è accorto prima di tutti e l’ha portato in ritiro. Furbo vero? Probabilmente giocherà un altro anno in Primavera, da fuori quota. Nel frattempo il ragazzo sorride e contina ad allenarsi, ammira Gentiletti e studia Radu. Poi dritto al lago con gli amici. Schizzi, risate e qualche scherzo. In fondo so’ ragazzi.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il neo acquisto Gila è sbarcato a Roma: “Sono felice di essere qui, forza Lazio” – VIDEO

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Pochi minuti fa il neo acquisto biancoceleste Mario Gila è atterrato a Fiumicino, pronto per le visite mediche di rito previste domani mattina in Paideia. Successivamente volerà ad Auronzo per raggiungere il resto del gruppo biancoceleste. Come riporta Radiosei, ecco le prime parole del difensore spagnolo: “Sono felice di essere qui, forza Lazio!“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da LazioPress.it (@laziopress.it)

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW