Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

FOCUS – Talento e lazialità: la Lazio con Guerrieri è in buone “mani”

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

guerrieri2
Romano e laziale. Guido Guerrieri classe 1996 è sicuramente uno dei migliori portieri della sua età a livello europeo. Nato a Trastevere e cresciuto all’Eur Guido è sempre stato affascinato dal ruolo del portiere, e così mentre tutti gli altri bambini sognavano di diventare attaccanti e bomber, lui iniziava la carriera come estremo difensore tra i pali del “Dabliu”. Subito dopo il passaggio alla Lazio e da subito la sensazione per tutti che tra i Pulcini del campo Gentili ci fosse un predestinato. Un ragazzo talentuoso, ma anche molto umile che ha lavorato sempre in silenzio senza aver bisogno della luce dei riflettori o dei titoli di giornali. Un vero e proprio laziale insomma. Il lavoro per fortuna paga sempre e le enormi qualità del portiere romano lo hanno portato fino alla Primavera biancoceleste. Altro riconoscimento importante, la convocazione insieme ad altri 19 estremi difensori nati tra il 96 e il 97′ a Doha, per rappresentare il nostro Paese al “First Elire Goalkeeper Summit”, evento organizzato da un’istituzione importante come l’Aspire Academy e dalla Fondazione Iker Casillas. In quell’occasione si è classificato al quinto posto al termine delle diverse prove impressionando tutti gli osservatori, tanto che un club prestigioso come il Manchester United avrebbe mostrato interesse per il portiere romano. Su Guido, però, come ha confessato il suo agente Michelangelo Minieri alla redazione di LazioPress.it, la Lazio punta molto per il futuro, tanto da assegnarli il ruolo di terzo portiere e avergli rinnovato il contratto fino al 2018. Guerrieri ha giocato nella propria squadra del cuore sin dalla categoria “Primi Calci” e si è stabilmente inserito in ambito Nazionale nelle formazioni Under 17 e Under 19. Da 2 anni fa parte del giro della Prima Squadra e anche in questa stagione è stato portato in panchina 6 volte in Serie A e 2 in Coppa Italia. Ha come modello Peruzzi e sogna di prendere il posto di Marchetti un giorno. L’obbiettivo è scrivere pagine importanti con la maglia della prima squadra della capitale addosso rendendo ancora più orgogliosi di lui mamma Antonella e papà Andrea. Per adesso ha avuto la possibilità di mostrare a mister Pioli le proprie qualità solo in ritiro, ma un giorno sarà lui a difendere i pali della porta biancoceleste, continuando la tradizioni dei grandi n.1 della squadra capitolina. La Lazio è in buone mani.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

MOVIOLA | Lazio-Verona: bravo Colombo nella gestione dei cartellini. Sul 3-3 possibile fallo su Kamenovic

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

E’ l’arbitro Andrea Colombo, sezione di Como, a dirigere l’ultima partita della Lazio in stagione. Il 32enne gestisce bene la gara, soprattutto per quanto riguarda i cartellini gialli che vengono sventolati ogni qualvolta serva. Ecco la moviola di Lazio-Verona, finita 3-3:

Al 10′ un replay mostra una forte e continua trattenuta ai danni di Luiz Felipe nel corso della punizione calciata da Cataldi dalla destra. Mentre il pallone percorre rapidamente tutta l’area di rigore, l’italiano viene trattenuto vistosamente. L’arbitro non vede, il VAR non interviene.

Dubbi sul gol del 3-3 del Verona: Hongla colpisce Kamenovic in scivolata dopo che il difensore della Lazio ha preso il pallone che beffa l’uscita di Strakosha.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW