Connect with us

Per Lei Combattiamo

FOCUS – Kishna, il piccolo talento olandese che ha stregato la Lazio

Published

on

 


Una vera e propria telenovela quella di Ricardo Kishna alla Lazio, ma dopo giorni e giorni di attesa potrebbe arrivare a ore la notizie del lieto fine. Ma chi è questo giovane talento che ha stregato la Lazio?

Il piccolo olandese nasce a Den Haag il 4 gennaio del 1995, nella provincia dell’Olanda Meridionale, ma cresce nel Suriname. Il suo cognome non rende onore alle chiare origini italiane del padre. Il percorso calcistico di Ricardo inizia prestissimo in un club amatoriale di Den Haag, il VUC, prima di passare nel 2001 nel più conosciuto ADO Den Haag. Le sue qualità si notano immediatamente e a 14 anni la squadra più famosa d’Olanda, con le giovanili più prolifiche al mondo punta gli occhi su di lui. Si, stiamo parlando dell’Ajax. L’offerta, è una di quelle che non si può rifiutare, c’è la possibilità di arrivare nel calcio che conta e di confrontarsi con campioni provenienti da tutta Europa. La felicità per il passaggio ai “Lancieri”, però, lascia presto spazio alla paura di vedere il suo sogno infranto sul più bello: Kishna infatti si trova a dover fronteggiare un doppio infortunio al ginocchio, che rischia di mettere seriamente in dubbio la sua carriera. Con grande determinazione Ricardo, però, riesce a mettersi alle spalle i problemi fisici. Tre stagioni con quelli che qui in Italia chiameremmo “allievi nazionali” e poi doppio salto fino all’Under 21 del club, senza passare per l’Under 19. Non è servita nemmeno una intera stagione che De Boer si convincesse: “E’ pronto per il calcio che conta. Può essere un giocatore importante per il futuro”.

All’inizio della stagione 2013/2014, a soli 18 anni, viene integrato nella rosa della prima squadra dell’Ajax e il suo cartellino vale 200 mila euro. Nulla di particolarmente eclatante, ma decisamente un ottimo traguardo per un giovane ragazzo che non ha ancora collezionato una presenza ufficiale. Arriviamo così alla scorsa stagione: dopo appena un anno e mezzo, il valore del suo cartellino è aumentato di dieci volte. L’Ajax decide che non lo lascerà partire per meno di 10 milioni di euro. Cifre importantissime. I suoi numeri quest’anno nell’Eredivisie sono ottimi, 29 presenze, 6 gol e 11 assist, 4 invece le presenze in Champions League: insomma, un metro e 87 di potenza e classe. Un mancino dai grandi numeri, tiro quasi perfetto, grandissima capacità di mettere il compagno in condizioni di segnare e rapidissimo nel dribbling. Più debole col piede destro, che in partita usa ancora troppo poco, ma anche li può sicuramente migliorare. E’ un’ala destra pura, regala tante soddisfazioni e volendo può giocare anche a sinistra.

A fargli una buona pubblicità è da tempo un certo Mino Raiola, che ha più volte detto: “Andate a prendere Kishna dell’Ajax finché potete: è il più forte di tutti”. A 20 anni ha già la stoffa del campione.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Corea del Sud-Portogallo, le formazioni ufficiali

Published

on

 


A pochi minuti dal fischio d’inizio tra Corea del Sud e Portogallo, le due formazioni hanno comunicato le proprie formazioni ufficiali:

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW