Connect with us

CalcioMercato

CALCIOMERCATO – Rottura tra Milinkovic-Savic e Fiorentina, il ds Pradè: “Non possiamo perdere tempo” – VIDEO

Published

on

 


La telenovela sembrava chiusa, invece è arrivata la sorpresa: è rottura tra Sergej Milinkovic-Savic e la Fiorentina. Il giocatore era nella sede dei viola per firmare un contratto di quattro anni, dopo un braccio di ferro che anche nella notte aveva visto Lazio e viola protagonisti.

Le motivazioni di questo clamoroso colpo di scena le spiega direttamente il ds viola Pradè ai microfoni di Violanews: “Noi non dobbiamo nè convincere nè pregare nessuno per venire qui, il ragazzo ci ha fatto capire che ci deve ancora pensare ma chi arriva qui deve avere il fuoco dentro. Al momento non ci sono margini per riaprire la trattativa. Non possiamo più perdere tempo. Se il calciatore ha complicazioni private o altre squadre dietro vada per la sua squadra. Siamo stanchi dopo tutto questo tempo. Le nostre strade si dividono. Non possiamo stare dietro a questa situazione per un mese. Abbiamo fatto tutto quello che potevamo fare. Se dopo essersi sentito col nostro mister non è convinto, meglio che prenda un’altra squadra. La Lazio? È solo una altra squadra che è su Milinkovic”. 

Ecco il video:

[youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=hFdS2PsMm90″ width=”560″ height=”315″]

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

CalcioMercato

Fabrizio Corsi, il patron dell’Empoli: “Parisi alla Lazio?  A gennaio non se ne parla. Su Vicario…”

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


Il presidente dell’Empoli, Fabrizio Corsi, è intervenuto a Radio Incontro Olympia. Tema centrale è stato l’asse Empoli-Lazio in ambito calciomercato. Queste le sue parole:

“Ascolto domande di mercato intorno ai giocatori dell’Empoli che, oltre a farmi arrabbiare ed a rompermi le scatole, non voglio nemmeno prendere in considerazione perché il mio compito da presidente è proteggere i miei ragazzi ed in generale tutto l’ambiente Empoli che per me è un patrimonio da salvaguardare. Parisi alla Lazio? È una di queste… A gennaio non se ne parla, proprio per il motivo appena spiegato. Vicario? È meritatamente il terzo portiere della nazionale, per noi e per lui la convocazione rappresenta il riconoscimento e l’apprezzamento migliore. Con la Lazio c’era stato un contatto, una telefonata, dopo la quale mi aspettavo un affondo successivo che però non è mai avvenuto perché hanno virato su Maximiano e Provedel che noi conosciamo bene, veramente un ottimo portiere anche lui giustamente chiamato da Mancini.

 

Sarri? Un’icona del calcio italiano. Continua ad essere quel maestro di campo transitato qui in Toscana, Lotito ha scelto il meglio, mentre altri hanno optato per tecnici che anziché il campo stesso preferiscono allenare stampa e tifosi…”.

 

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW