Connect with us

CalcioMercato

CALCIOMERCATO – Per la Champions spunta il nome di Huntelaar

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Kishna è arrivato, per Milinkovic si tratta, ma le sensazioni sono positive. Una volta chiusa anche l’operazione per il 20enne serbo, a quel punto la Lazio avrebbe rispettato il programma di avere in rosa undici titolari, con le rispettive riserve.

In caso di ingresso in champions il ds Tare avrebbe nel mirino tre ex milanisti, con un tesoretto da 40 milioni di euro da investire sul mercato. Almeno una parte potrebbe servire per arrivare a un altro attaccante, uno con esperienza in Champions League che possa affiancare Klose e Djordjevic. Tra i tanti nomi che sono stati accostati alla Lazio nelle ultime settimane, ce ne sono tre in particolare che, in un modo o nell’altro, sono rientrati nei discorsi all’interno del centro sportivo di Formello. Si tratta di tre vecchie conoscenze del calcio italiano, oggi all’estero: Mario Balotelli, Alexandre Pato e Klas Jaan Huntelaar, tutti curiosamente con un passato nel Milan.

Balotelli è attualmente ai margini nel Liverpool. Il suo procuratore Raiola, ne ha già parlato più volte, anche con Lotito. Si tratta di una suggestione che la Lazio potrebbe prendere in considerazione solo se si presentassero una serie di circostanze: conquista della Champions, Balotelli ancora al Liverpool negli ultimi giorni di mercato, con la formula del prestito con diritto di riscatto e, soprattuto, con il lauto stipendio  pagato quasi interamente dal club inglese.

Discorso Pato. In Brasile restano convinti che la Lazio abbia provato a prenderlo a parametro zero qualora il centravanti fosse riuscito a liberarsi dai due club, grazie alla causa aperta per il mancato pagamento dei diritti di immagine. Non è stato possibile, visto che alla fine è stato trovato un accordo tra le parti, ma la società biancoceleste sta monitorando comunque la situazione. A gennaio Pato dovrà rientrare al Corinthians dove ad attenderlo ci sarà un clima tutt’altro che cordiale. Ecco perché il brasiliano già pensa a programmare il suo futuro: “Sono molto felice al San Paolo, ha spiegato, ma il mio sogno è quello di tornare a giocare la Champions. Penso di poter tornare in Europa, ora starò qui fino alla fine dell’anno poi vedrò cosa fare”. Una Lazio in Champions potrebbe essere un’ottima opportunità per rilanciarsi.

Infine resta Huntelaar, vero sogno di mercato biancoceleste. Il “cacciatore” era stato contattato già nel dicembre scorso, quando il futuro di Klose era ancora in bilico e la Lazio era alla ricerca di un degno sostituto della leggenda tedesca. Lo aveva individuato proprio nell’attaccante olandese, che nei suoi viaggi a Roma aveva manifestato la sua disponibilità a parlarne. Così è stato e i rapporticon il suo agente sono ottimi. Ma in quel periodo Huntelaar era in piena trattativa per rinnovare il suo contratto con lo Schalke04 e non potendo aspettare la decisione di Klose ha scelto di prolungare con i tedeschi. Con una promessa però: se la Lazio fosse andata in Champions League, allora se ne sarebbe riparlato. Ecco, se la squadra di Pioli vincerà i playoff, una telefonata per Gelsenkirchen probabilmente partirà.

Repubblica.it

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Calcio

Calciomercato Lazio, aggiornamenti di Schira e Pedullà sui portieri: Maximiano sempre più vicino

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

La Lazio si trova in ritiro per cominciare a preparare la stagione 22/23, ma attualmente è senza portieri titolari. Ad Auronzo di Cadore sono presenti Adamonis, Furlanetto e Alia, ma nessuno di loro ricoprirà il ruolo da titolare, tantomeno di prima riserva. La società si sta muovendo su diversi profili da parecchio tempo ormai. Prima Carnesecchi, ma sembra ormai sfumato a causa delle richieste troppo elevate avanzate dall’Atalanta, poi sembrava chiusa per Vicario. Adesso, invece, i nomi più caldi sono quelli di Maximiano e Provedel. Come riportato da Alfredo Pedullà, per il portoghese questa notte c’è stata una chiamata con il suo club di appartenenza, il Granada. Lo stesso è stato in qualche modo confermato da Nicolò Schira, che ha annunciato su Twitter l’imminente chiusura della trattativa tra i due club: l’affare dovrebbe andare in porto con la formula del prestito con diritto di riscatto a 7 milioni, offrendo un contratto di 4 anni più uno opzionale.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW