Connect with us

Per Lei Combattiamo

Cina, è entusiasmo Lazio a Shanghai

Published

on

 


Huan Ying, Lazio. I grattacieli sopra la testa di Pioli, lo Shanghai Stadium alle spalle della squadra che s’allena subito alle 18 locali – nonostante il fastidio del fuso orario di sei ore – al Side pitch, i cinesi impazziti per il campione del mondo Klose: «Miro, Miro», urlano in aeroporto prima, al ritorno in albergo poi. Accoglienza d’eccezione per il club di Lotito a Shanghai. Addirittura centinaia di tifosi e curiosi organizzati in spedizioni all’alba, pur di strappare un autografo sulla sciarpetta biancoceleste. Ecco spiegato perché in Cina sono andati polverizzati subito migliaia di biglietti per la Supercoppa di sabato prossimo: c’è tanta voglia di calcio in Oriente e il marketing cercherà di sfruttare il più possibile l’occasione. Pioli dovrà fare invece crescere il brand in campo con una vittoria che manca ormai da 6 anni. Allora Pechino portò fortuna ai colori biancocelesti contro l’Inter del Triplete, sfiorato quest’anno proprio dalla Juve prossima rivale. La Lazio era riuscita a “incartare” Allegri sino ai supplementari nella finale di Coppa Italia. Proprio per questo potrebbe ripresentarsi all’appuntamento di nuovo col 3-4-3. Il problema non da poco? L’assenza di Lulic (per squalifica) e di una vera alternativa – che urgerebbe sul mercato – sulla fascia sinistra. Occhio però alla possibile soluzione d’emergenza: più di Radu sull’esterno, c’è la riscoperta di Konko, terzino ai margini, ma funzionale al progetto Supercoppa. Ad Auronzo il francese è sembrato uno dei più in forma, Pioli in questi giorni lo valuterà ancora.

ilmessaggero.it

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Hellas Verona, ufficializzato il nuovo allenatore: il comunicato del club

Published

on

 


Attraverso un comunicato diramato sui propri canali social ufficiali, l’Hellas Verona ha reso noto il nuovo allenatore che guiderà la prima squadra. Si tratta di Marco Zaffaroni, ex difensore e tecnico del Cosenza.

Di seguito il comunicato:

“Verona – Hellas Verona FC comunica di aver affidato in data odierna la conduzione tecnica della Prima Squadra a Mister Marco Zaffaroni, nato a Milano il 20 gennaio 1969.

Zaffaroni sarà affiancato da Mister Salvatore Bocchetti. Il collaboratore tecnico sarà Luigi Pagliuca. I preparatori atletici saranno Marcello Iaia e Riccardo Ragnacci. Il preparatore dei portieri sarà Massimo Cataldi. Il match analyst sarà Guido Didona.

Queste le parole di mister Zaffaroni:

‘Ringrazio il Presidente Maurizio Setti, il Responsabile Area Tecnica Francesco Marroccu e il Direttore Sportivo Sean Sogliano per la fiducia che mi hanno dimostrato. Sono orgoglioso per l’incarico ricevuto e consapevole delle difficoltà che tutti insieme dovremo affrontare e superare, per provare a risalire in classifica. Concentrerò tutte le mie forze e le mie energie al campo insieme a Mister Bocchetti, a tutto lo staff e ai giocatori. Questa lunga pausa di campionato ci permetterà di conoscerci bene e lavorare al meglio, per farci trovare pronti alla ripresa del campionato, mercoledì 4 gennaio’.

A mister Zaffaroni, da parte di tutto il Club, un caloroso benvenuto e l’augurio di buon lavoro.”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW