Connect with us

Per Lei Combattiamo

Shanghai e la Supercoppa delle polemiche: brutta figura del calcio italiano

Published

on

 


l centesimo messaggio di insulti quelli della Rai si sono rivoltati: “Non è colpa nostra, la produzione è questione della Lega Calcio”. E al centesimo messaggio il nuovo super ct dei registi ingaggiato dalla Lega, che l’hanno prossimo accentrerà le regie delle partite della serie A, ha fatto l’unica cosa possibile: attivare il geotag per dimostrare di essere a casa sua, a oltre 11mila chilometri da Shangai e dalla grottesca trasmissione di Juventus-Lazio, finale della Supercoppa e vetrina (virtuale) del calcio italiano in Oriente. Davvero una brutta figura che si somma alle condizioni del terreno di gioco, inaccettabili per un evento di questa portata, e che ha prodotto una partita bruttina assai, giocata quasi tutta sotto ritmo e condizionata anche dal vento e dal meteo, tutt’altro che clemente.

Meno male che la contemporaneità del debutto della Premier League ha in parte oscurato le prodezze nostrane, sempre che si voglia brindare per una scelta di data suicida per tutti tranne che per chi dovrebbe conoscere come funzionano i palinsesti mondiali, molto più interessati al calcio inglese che al nostro. Di sicuro solo Juventus e Lazio hanno avuto motivi per gioire, essendosi spartiti i 3 milioni di euro pagati dagli organizzatori cinesi per ospitare la gara di Shangai con cui si chiude il contratto firmato nel 2009 dalla Lega e che ha portato più guai (polemiche) che benefici.

Polemiche che non mancheranno nemmeno sul fronte tv, reso caldissimo dalla sfida vinta dall’asse Milan-Galliani-Infront dopo la nota vicenda delle linee del fuorigioco (presunto) di Tevez nell’ultimo scontro con la Juventus. Roba da politica calcistica che tornerà buona dopo aver visto all’opera registi e camereman cinesi al lavoro su appalto della Lega di Serie A. Con la guida del ‘ct’ Popi Bonnici, dalla sterminata esperienza ultra decennale, andrà certamente meglio. E non solo perché fare peggio sarebbe impossibile…

Panorama.it

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Claudio Lotito è stato eletto al Senato

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


Secondo quanto riportato dal magazine YouTrend (progetto di informazione incentrato sui trend sociali, economici e politici) il patron della Lazio Claudio Lotito (centrodestra), è stato eletto al Senato, nel collegio uninominale del Molise.

Bisognerà ora capire se e come cambierà il suo ruolo nella Lazio. Nei giorni precedenti si era parlato di “prove da Presidente” del figlio Enrico, ma prima sarà necessario comprendere come evolverà la situazione.

 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW