Connect with us

 

Europa League

Dnipro-Lazio: si giocherà giovedì 17 settembre e sarà visibile in chiaro? Ecco dove

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

E’ tutto pronto per il fischio d’inizio ufficiale di Europa League 2015-2016: la prima giornata di questa nuova stagione si svolgerà il prossimo giovedì 17 settembre e come sempre vedrà impegnate alcune delle squadre italiane più importanti.

Quest’anno, come saprete ci sono delle novità importanti per quanto riguarda la messa in onda in diretta tv delle partite di Europa League: scopriamo nel dettaglio come e dove potete vederle in diretta tv in chiaro senza abbonamento e quali sono quelle della prima giornata.

Partite Europa League 2015-16 prima giornata: live su Mtv

A differenza della passata stagione, quest’anno le partite di Europa League 2015-2016 saranno visibili in diretta tv in esclusiva solo sui canali Sky, che tuttavia ha dovuto rinunciare ai diritti per la messa in onda della Champions League, ormai nelle mani di Mediaset Premium per ben tre stagioni. Ma la vera notizia di queste ore riguarda la messa in onda anche in chiaro di un match a settimana di Europa League:come ha anticipato Tv Sorrisi e canzoni qualche giorno fa, quest’anno Mtv è entrato a far parte del pacchetto Sky, e i dirigenti hanno deciso di mandare in onda sull’ex canale dedicato solo ed esclusivamente alla musica, un match di Europa League.

Questo, quindi, significa che ogni giovedì sera alle 21 gli spettatori potranno seguire in diretta tv esclusiva in chiaro su Mtv una partita di Europa League tra quelle di Napoli, Lazio e Fiorentina. Al momento ancora non sappiamo con esattezza quale match sarà trasmesso durante la serata di giovedì 17 settembre 2015: di sicuro non potrà essere quello del Napoli contro il Club Brugge, visto che andrà in onda alle ore 19. Le due partite che si giocheranno alle 21, invece, sono Dnipro-Lazio e Fiorentina-Basilea: una di queste sarà trasmessa live in chiaro su Mtv giovedì sera. Al termine della messa in onda del match, inoltre, andrà in onda uno speciale Europa League condotto da Alessandro Bona e Federica Fontana, dove verranno trasmesse le immagini e le sintesi delle altre partite della serata. Una buona notizia, quindi, per i tifosi di queste tre squadre non abbonati a Sky: nelle prossime ore vi terremo aggiornati sul match che andrà in onda in diretta il 17-09.
it.blastingnews.com

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Europa League

Lazio, dallo Spezia al Verona: 23 giorni per conquistare l’Europa. Il calendario delle ultime 4 giornate a confronto con le dirette rivali

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Meno quattro al termine del campionato di Serie A. Quattro giornate che diranno tanto su tutti i fronti, ancora aperti, dallo Scudetto alla salvezza, passando anche per l’Europa. Corsa ad un posto nelle competizioni europee (Europa e Conference League) in cui si ritrova anche la Lazio di Sarri. I biancocelesti vengono da un momento difficile, con le due gare consecutive all’Olimpico che hanno portato ad un solo punto contro Torino e Milan, complicando la rincorsa al quinto posto. In tre punti, dalla quinta all’ottava, ci sono quattro squadre in lotta, con le posizioni utili che sono 5° e 6° in Europa League e 7° in Conference League. Mercoledì scorso però, dai recuperi della 20° giornata di Serie A, sono arrivate due buone notizie per la Lazio: la Fiorentina, a pari punti con i biancocelesti al sesto posto, è uscita sconfitta con un pesante 0-4 dalla gara casalinga contro l’Udinese, mentre l’Atalanta ottava in classifica, non è riuscita a battere il Torino a Bergamo anzi, anche lei ha rischiato il k.o., ma al triplice fischio il risultato è stato di 4-4. Due occasioni perse per viola e nerazzurri che, con due successi, sarebbero salite rispettivamente al quinto e settimo posto, entrambe scavalcando la Lazio. Ora invece la classifica recita: Roma 58, Lazio e Fiorentina 56 ed Atalanta 55.

Questa dunque è una grande occasione per i biancocelesti che, con quattro gare rimaste, hanno il destino nelle proprie mani: infatti la Lazio, con un punto in più dell’Atalanta e gli scontri diretti a favore con la Fiorentina, potrà contare, in caso di quattro successi, solamente sulle proprie forze, senza guardare i risultati delle dirette rivali. Questo vorrebbe dire sesto posto minimo, ovvero Europa League.

Embed from Getty Images

I biancocelesti di mister Sarri saranno i primi a scendere in campo tra le quattro squadre in lotta, visto che questa sera, nell’ultimo anticipo della 35° giornata di Serie A, la Lazio farà visita allo Spezia. I bianconeri, con cinque punti sul terzultimo posto, vanno alla ricerca di punti decisivi per affrontare il finale di stagione in maniera “tranquilla”. La Lazio deve tornare al successo, con l’obiettivo di fare più punti possibili in queste ultime quattro gare. Dopo la trasferta ligure, i biancocelesti torneranno all’Olimpico, per affrontare la Sampdoria in lotta per la salvezza, mentre le ultime due saranno contro la Juventus, ultima trasferta della stagione, ed Hellas Verona, per chiudere il campionato tra le mura amiche.

In ordine di classifica, ecco il calendario delle tre rivali dei biancocelesti per queste ultime quattro gare di Serie A:

ROMA (58 punti): dopo le fatiche di Conference League, i giallorossi torneranno a giocare in campionato domani sera, alle 20:45, contro il Bologna. Successivamente alla sfida casalinga con i rossoblù ed al ritorno di Conference contro il Leicester (giovedì 5 aprile), Mourinho ed i suoi saranno impegnati in trasferta nel vero e proprio scontro diretto per l’Europa contro la Fiorentina. A chiudere il campionato della Roma le sfide contro Venezia (ultima della stagione in casa) e Torino (trasferta).

FIORENTINA (56 punti): reduce da due sconfitte consecutive contro Salernitana ed Udinese, i viola questo weekend saranno impegnati nella difficile trasferta contro la capolista Milan, a caccia di punti chiave dopo lo scivolone dell’Inter in quel di Bologna. Ma il calendario della squadra di Italiano non sarà semplice fino all’ultima giornata. Dopo i rossoneri è in programma la sfida al Franchi contro la Roma, importante, se non decisiva, per la corsa all’Europa, per poi concludere la stagione contro la Sampdoria (trasferta) in lotta per non retrocedere e la Juventus in casa.

ATALANTA (55 punti): i nerazzurri, dopo un periodo non facile e l’eliminazione ai Quarti di Finale di Europa League, sono tornati a fare punti in campionato, raccogliendo quattro punti contro Venezia (1-3) e Torino (4-4) nelle ultime due. A chiudere la 35° giornata di Serie A sarà proprio la squadra di Gasperini, con la sfida casalinga contro la Salernitana in programma lunedì sera. In seguito, ad attendere l’Atalanta, ci saranno due trasferte insidiose: prima in casa dello Spezia, poi a San Siro contro il Milan. Il campionato dei nerazzurri infine si concluderà al Gewiss Stadium di Bergamo contro l’Empoli.

Embed from Getty Images 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW