Connect with us

 

Europa League

Rammarico Lazio, non si va oltre il pari tra Saint-Etienne e Rosenborg

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Adesso si fa sul serio. La Lazio può gettarsi a capofitto sull’Europa League. Non sarà la Champions, certo, ma la competizione europea ha comunque fascino e prestigio. La prima delle sei gare del girone non dice poi molto. La Lazio fa il suo, impone il gioco, mette in campo personalità e un buon calcio. Spreca troppo però, e da Dnipro torna a casa con l’amaro in bocca. Sopra di un gol, siglato nella prima frazione di gioco da Milinkovic Savic, si lascia raggiungere a tempo ormai scaduto dai padroni di casa. Un pareggio immeritato si, probabilmente prezioso consideranno che davanti si aveva una delle finaliste dell’ultima edizione dell’Europa League, ma inutile nascondere il rammarico per il modo in cui è arrivato. L’amarezza può crescere ancora? Beh si, basta buttare un occhio su Saint Eienne-Rosenborg. Al Geoffroy-Guichard, nell’altra gara del girone che coinvolge la Lazio, non si va oltre il pari in una partita altrettanto rocambolesca e decisa nei minuti finali di gioco. I francesi passano in vantaggio con Beric dopo appena 9′ di gioco. Il match è su ritmi alti, le squadre si affrontano a viso aperto e al 16′ Mikkelsen agguanta il pari. Il tempo corre via liscio quasi fino agli ultimi 10 minuti di gara. Ma il Rosenborg gioca bene e non si accontenta. Al 79′ su palla inattiva e in posizione di fuorigioco Svensson insacca per il vantaggio norvegese. La partita sembra chiusa, e invece all’86’ il direttore di gara concede il penalty ai padroni di casa. Dal dischetto va Roux che, dopo l’assist perfetto sul primo gol, mette la firma sul definitivo 2 a 2. I francesi possono sorridere, ora saranno loro i prossimi avversari della Lazio di Pioli. La classifica del girone oggi potrebbe dire ‘Lazio al primo posto’. Così non è, ma siamo solo all’inizio e niente è compromesso.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Europa League

Europa League, l’Eintracht trionfa sui Rangers dopo i calci di rigore

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Questa sera con la finale giocata tra l‘Eintracht Francoforte e i Rangers si è ufficialmente conclusa l’Europa League 2021-2022. La partita, che si è giocata a Siviglia, ha visto Kostic e compagni trionfare ai calci di rigore. Il match, che nei 120 minuti è terminato 1-1 con i gol di Aribo per gli scozzesi e di Borrè per i tedeschi, è stato pressoché equilibrato con i Rangers che hanno sfiorato la vittoria nei minuti finali in più di un’occasione. Un traguardo che sarebbe stato anche meritato, dato il percorso fatto, ma che è sfumato definitivamente ai calci di rigore.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW