Connect with us

Per Lei Combattiamo

La classifica dei 10 giocatori più cattivi di sempre in Serie A: ci sono due ex laziali

marco.cervino4@gmail.com'

Published

on

 


“Io non sono cattivo, ho solamente il lato oscuro più pronunciato“. Parole di Kim Rossi Stuart nelle vesti del criminale milanese Renato Vallazansca nell’omonima serie Tv. “Io non sono cattiva, è che mi disegnano così”. Storica battuta di Jessica Rabbit in “Chi ha incastrato Roger Rabbit?”. “Chi non vuole contatti, vada a giocare a tennis”. Citazione di Felipe Melo, il cattivo, per eccellenza, di questa Serie A. Nel campionato italiano tanti sono i giocatori duri, cattivi, che hanno spaccato le tifoserie (e non solo quelle): idoli per i propri tifosi, nemici giurati per le curve avversarie. E il bello, a differenza di quanto può accadere al cinema, è che i calciatori non rinnegano il loro status di “cattivo”. Sulla scia delle dichiarazioni del numero 83 dell’Inter,  la rubrica Le Classifiche di CM di oggi mette in fila i 10 giocatori più cattivi scesi in campo in Serie A secondo la redazione di Calciomercato.com.

Come sempre, precisiamo che Le Classifiche di CM non sono un ‘prendere o lasciare’, quanto piuttosto un ‘discutiamone’. Per ogni categoria, noi diciamo la nostra, proponendo la top ten di Calciomercato.com. Ma il dibattito è aperto, e ognuno può esprimere le sue preferenze nella sezione commenti.

DA BRUNO E BENETTI A MELO E MATUZALEM – Tanti sono i giocatori in serie A che hanno indossato gli abiti del cattivo. Il primo che viene in mente è sicuramente Pasquale Bruno, ex difensore di Juventus e Torino, soprannominato O’Animal (per la sua somiglianza con il camorrista Paquale Barra,capace di prendere a morsi il cuore di Francis Turatello). Il suo pensiero si racchiude in questa massima: “Io quando giocavo entravo sempre duro e non rinnego niente”. Altro calciatore del passato èRomeo Benetti, ex Juve e Milan, che venne denunciato alla Procura di Milano per un fallo sul giovane del Bologna Franco Liguori, al quale stroncò la carriera. Chi rischiò una denuncia fu Francelino Matuzalem, per un fallo su Brocchi in un Genoa-Lazio, in quella che sembrò una resa di conti. Poi ci sono i vari Felipe Melo, Fernando Couto che arivò alle mani con Mancini e Simeone in allenamento, Francesco Totti (chiedere a Balotelli e Ramelow), Giorgio Chiellini e Marco Materazzi, l’uomo più odiato di Francia (ma là il cattivo non fu lui) e da Bruno Cirillo al quale spaccò il labbro negli spogliatoi. Infine due ex bianconeri: Claudio Gentile e Paolo Montero. Il primo fu l’uomo che non fece respirare Maradona nel Mundial dell’82; il secondo, che non ha bisogno di presentazioni, è lo stesso che lasciò l’Uruguay in fretta e furia e prese il primo aereo per correre in ospedale da Pessotto, nel 2006. Perché si sa, i duri hanno due cuori.

LE CLASSIFICHE DI CM: I 10 GIOCATORI PIU’ CATTIVI DELLA SERIE A
1. Paolo Montero
2. Pasquale Bruno
3. Marco Materazzi
4. Felipe Melo
5. Romeo Benetti
6. Francelino Matuzalem
7. Fernando Couto
8. Francesco Totti
9. Claudio Gentile
10. Giorgio Chiellini

Fonte: Calciomercato.com

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Lazio Women

SERIE B | Chievo Verona Women-Lazio Women: la designazione arbitrale

Published

on

 


La 10ª giornata di Serie B Chievo Verona WomenLazio Women, in programma domenica 4 dicembre 2022 alle ore 14:30 allo Stadio Olivieri di Verona, sarà diretta dal signor Matteo Santinelli della sezione di Bergamo, coadiuvato dagli assistenti Lorenzo Riganò e Usman Ghani Arshad.

Come riportato dal sito dell’AIA 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW