Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

Leali non teme la Lazio: “All’Olimpico per fare la nostra partita. Attenzione a Felipe e Biglia”

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Il portiere nel calcio è un ruolo solitario dove oltre alle qualità tecniche, serve estrema concentrazione. Nicola Leali incarna queste caratteristiche nonostante abbia appena ventidue anni. Cresciuto nel Brescia, è stato acquistato dalla Juventus nel 2012 che ha iniziato a girarlo in prestito fino all’arrivo questa estate al Frosinone. Una nuova avventura in Serie A per l’estremo difensore che aveva vissuto la retrocessione a Cesena la scorsa stagione. In maglia gialloblu vuole raggiungere la definitiva consacrazione.

Come sta andando questo inizio stagione?
‹‹Siamo partiti con qualche difficoltà dovuta alle sconfitte ma le prestazioni non sono mai mancate. Ora finalmente è arrivata la prima vittoria in campionato e dobbiamo continuare su questa strada››

Come ti hanno accolto i nuovi compagni?
‹‹Ho trovato un grande gruppo dove tutti lavorano e vogliono fare bene. In rosa ci sono due portieri come Zappino e Gomis con cui c’è una sana competizione››

Come ti trovi con Stellone?
‹‹E’ molto preparato e ci dà tanti consigli. La partita di domenica inizieremo oggi a prepararla studiando a fondo la Lazio››

Come valuti i biancocelesti?
‹‹Sono forti, hanno fatto un grande campionato lo scorso anno e hanno tutte le qualità per ripetersi. Ci presenteremo all’Olimpico per fare la nostra partita e tornare a casa con qualche punto››

Chi temi tra le file di Pioli?
‹‹La Lazio ha giocatori di grande qualità: Biglia, Parolo, Felipe Anderson. Sono una grande squadra sia nei singoli che nel collettivo››

La salvezza è un’obiettivo possibile?
‹‹Noi metteremo in campo il massimo impegno in ogni gara senza fare previsioni. Il mister vuole che ci concentriamo soltanto alla partita che verrà››

Pesa il paragone con Buffon?
‹‹Io penso a fare bene contro la Lazio per raggiungere la salvezza con il Frosinone. Il paragone con Buffon lo lascio fare agli altri, non ci voglio pensare a queste cose. Io sono concentrato soltanto sulla maglia gialloblu con cui voglio togliermi delle soddisfazioni››

La Repubblica

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Juventus-Lazio, Locatelli all’intervallo: “Felice e onorato di aver giocato con Chiellini e Dybala”

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Alla fine del primo tempo di JuventusLazio, il giocatore bianconero Manuel Locatelli è intervenuto ai microfoni di DAZN: “L’intensità che ci mettiamo, noi siamo la Juve e giochiamo in casa. Dobbiamo abituarci a vincere. Questa è la mentalità che ho visto quando sono arrivato. Con Giorgio sono molto emozionato perchè lui è una grande persona e un grande campione. Mi mancherà tanto, mancherà a tutti. E anche Paolo, è un grandissimo ragazzo. Sono felice e onorato di aver giocato con loro”.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW