Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

Di Carlo: “Biglia sarebbe fondamentale per ogni squadra. Milinkovic-Savic mi ricorda Pogba…”

marco.cervino4@gmail.com'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Domani allo stadio Olimpico la Lazio affronterà il Frosinone. I biancocelesti sono reduci da tre vittorie consecutive tra campionato e Europa League, mentre i ciociari hanno conquistato nell’ultima gara contro l’Empoli la prima storica vittoria in Serie A, dopo aver pareggiato allo Juventus Stadium. Ai microfoni di Radio Olympia 99.8, è intervenuto l’ex tecnico del Cesena Domenico Di Carlo, ciociaro doc. Tra i vari temi affrontati si è soffermato sulla sfida dell’Olimpico. Ecco le sue parole:

Sulla insidie per la Lazio nella partita contro il Frosinone:

“E’ una squadra quella di Stellone che sta cominciando a capire la Serie A. Hanno mantenuto il gruppo dell’anno scorso, cambiando poco. Il pareggio con la Juventus e la prima vittoria con l’Empoli sono stati due risultati fondamentali per loro, soprattutto per l’autostima. Il successo con l’Empoli è stata una grossa spinta emotiva per loro. Sono una squadra con un gioco, con giocatori veloci e ben messi in campo dal loro allenatore. Se la Lazio giocherà a ritmi alti facendo prevalere la propria superiorità tecnica non avrà grossi problemi a vincere la partita ma se non alzerà i ritmi potrebbe avere delle difficoltà”.

Sugli obiettivi della Lazio in questa stagione:

“Se mantengono la rabbia agonistica di queste partite possono arrivare lontano. E’ una squadra con qualità, con un gioco ben definito, soprattutto con il 4-3-3, modulo nel quale i giocatori si rivedono e si esprimono al meglio. Per i biancocelesti nulla è proibito in questo campionato, sono una squadra dai primi 5 posti. Bigli? E’ fondamentale; ha tecnica, corsa, personalità, ha tutto. E’ un giocatore da top club, nel Real Madrid avrebbe la stessa importanza che ha nella Lazio”.

Sul turnover:

“In Italia dipende tutto dal risultato. Se vinci il turnover è giusto farlo ma se perdi hai sbagliato a farlo. Purtroppo è così ma sta all’allenatore decidere se attuarlo e quando, riuscendo a mantenere sempre un equilibrio di squadra. Almeno all’inizio della stagione è inutile farlo ma nel corso dell’anno è fondamentale, soprattutto per le partite europee, dove se non giochi a ritmi alti vai in difficoltà”.

Su Milinkovic-Savic:

“E’ giovane, ha qualità e fisicamente è una bestia. Mi ricorda per le movenze Pogba. Deve capire ancora bene il calcio italiano e Pioli è l’allenatore giusto per farlo crescere. Ha grandi doti tecniche, ha personalità ed è bravissimo negli inserimenti. La Lazio è una squadra di grandi talenti, basta pensare a Felipe Anderson. E’ semplicemente straordinario. Keita anche è bravissimo ma deve imparare a non arrabbiarsi se va in panchina. E’ un ragazzo che soffre la panchina ma quando entra è decisivo e spacca le partite, deve solo trovare la continuità e quella si trova in allenamento. Quando tornerà in campo sarà decisivo Klose, tra i migliori che ci siano nella finalizzazione. Poi ci sono due nazionali come Candreva e Parolo. La Lazio è una grande squadra piena di ottimi calciatori e può giocarsela con tutti”.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Leao all’Allianz Stadium: l’incontro speciale con Cabral – FOTO

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 Con il pareggio ottenuto contro la Juventus (2-2), la Lazio ha raggiunto la qualificazione matematica in Europa. All’Allianz Stadium non sono mancati gli ospiti ad assistere alla partita, tra cui anche Rafael Leao, calciatore del Milan. Uno dei motivi della visita dell’attaccante rossonero è stato Jovane Cabral. I due infatti sono molto amici e hanno testimoniato l’incontro di ieri con una stories su Instagram: “Insieme come sempre fratello”. Di seguito la foto pubblicata sul social.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW