Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

Apre Dzeko con un rigore inesistente, chiude Gervinho. Rimane stregato il derby per Pioli

enrico.delellis@libero.it'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Rimane stregato il derby, per la Lazio e per il suo allenatore Stefano Pioli, che esce sconfitto per 2 a 0, nella partita contro la Roma. terza sconfitta consecutiva per i biancocelesti che hanno giocato una partita molto al di sotto delle aspettative regalando il match, alla squadra di Rudi Garcia.

Avvio di primo tempo molto aggressivo da parte delle due squadre, con vari duelli soprattutto a centrocampo. 8’ minuto, Gentiletti, atterra nettamente fuori dall’area di rigore Dzeko, per Tagliavento, nessun dubbio è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Edin Dzeko, che batte Marchetti, con un tiro centrale. Palla al centro ed è subito occasione Lazio, con Candreva, che lanciato magistralmente da Parolo, non trova la porta. Dopo la rete del vantaggio i giallorossi, aspettano nella propria metà campo la Lazio, che non riesce mai ad essere pericolosa. Minuto 25’ giocata strepitosa di Felipe Anderson, che dai 25 metri, fa partire un siluro che termina sulla traversa, a Szczesny, battuto. 32’ Parolo, vede Radu, che tutto solo in area di rigore mette in mezzo per Djordjevic, che non viene anticipato da Rudiger, a porta vuota. La Roma, ad un passo dal 2 a 0, ancora con Dzeko, che servito da Gervinho, a Marchetti, battuto non riesce ad indirizzare la palla in rete. Sempre Roma, con Nainggolan, che dai 30 metri, fa partire un destro micidiale, che colpisce il palo. Secondo tempo che inizia sulla falsa riga del primo, con la squadra di Pioli, che prova a reagire allo svantaggio. Minuto 63’ la Roma, raddoppia, dormita generale dei due difensori centrali che regalano un corridoio a Gervinho, che batte con un destro Marchetti, sul primo palo. Prova a reagire la Lazio, con una punzione di Candreva, che deviata dalla barriera termina di poco a lato. La palla del possibile goal della speranza capita sui piedi di Klose, che servito alla perfezione da Keita, spara in curva nord, a porta sguarnita. La partita finisce con il risultato di 2 a 0. Lazio, lontana parente da quella ammirata nello scorso campionato. Il compito più duro aspetterà alla società e all’allenatore, che dovranno ricompattare uno spogliatoio e una squadra sempre più alla deriva.

 

 

  

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Scudetto 1915| La Lazio fu Campione dell’Italia Centrale

edo9923@hotmail.it'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Come riportato da laziostory.it,  l’11 aprile 1915 in un clima prebellico, presero il via le gare del Girone Finale Centrale del Campionato Italiano di Prima Categoria. Anche gli atleti vennero bloccati nelle caserme e sembrava impossibile definire la stagione sportiva in corso, ma nonostante la “Grande Guerra” si decise comunque di iniziare le fasi finali del torneo di calcio. Molti giocatori stranieri rientrarono in patria in quanto richiamati a tutti gli effetti nel conflitto. Andarono comunque in scena gli incontri di football. La penultima giornata vide in programma proprio il derby Lazio-Roman, decisivo per la vittoria del Campionato dell’Italia Centrale, che “I biancocelesti hanno vinto nettamente per superiorità indiscutibile”. La domenica precedente l’entrata dell’Italia in guerra, il 16 maggio 1915, era in programma al campo della “Rondinella” l’ultima gara del Girone Finale Centrale, Lazio-Lucca, ma a causa del forfait della squadra toscana (peraltro ultima in classifica a zero punti) i biancazzurri vinsero il match per 2-0 a tavolino. Così come il Pisa, che si aggiudicò l’ultima sfida in casa contro il Roman a seguito del forfait dei romanisti. Con questi due punti la Lazio venne dichiarata vincitrice del Girone Finale Centrale e fu inconfutabilmente la squadra Campione dell’Italia Centrale. A seguito dell’acquisizione del titolo centro-meridionale, era prevista la “Finalissima Nazionale” volta ad assegnare il titolo di squadra Campione d’Italia 1914/15.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW