Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA – Gasbarroni: “Lazio, con una vittoria ti rilanci ma dai fiducia a Pioli. Samp? Occhio a Eder…”

marco.cervino4@gmail.com'

Published

on

 


“Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momenti in cui tutto ha inizio”,  disse così il grande Jim Morrison. Sarebbe da prendere queste parole e fissarle bene negli spogliatoi di Formello, in questa calda settimana biancoceleste. Giovedì l’impegno europeo contro il Saint Etienne, con la qualificazione e il primo posto nel girone già in tasca, mentre lunedì sera la gara da dentro o fuori contro la Sampdoria in campionato. Pioli si gioca il suo destino sulla panchina, nonostante le ultime dichiarazioni del presidente Lotito. Serve una prova d’orgoglio da parte della squadra, con la Juventus non si è visto ne un briciolo di gioco, ma soprattutto è mancata quella cattiveria e voglia di alzare la testa che serve in questi momenti. L’avversario, la Sampdoria di Montella, non vive un buon momento, con tre sconfitte nelle prime tre gare dell’aeroplanino sulla panchina blucerchiata. Per analizzare questa delicata partita, la redazione di LazioPress.it ha contattato in esclusiva l’ex calciatore della Samp, Andrea Gasbarroni, ora in Lega Pro con la Giana Erminio.

Lunedì sera all’Olimpico ci sarà Lazio-Sampdoria, una sfida fondamentale per entrambe le squadre. Che partita ti aspetti?

“Sarà certamente una gara particolare per tutte e due le squadre, entrambe vengono da un momento negativo. Mi aspetto una partita molto tattica, nella quale inizialmente le due squadre si studieranno bene, la posta in palio è alta. Sia la Lazio che la Sampdoria cercheranno a tutti i costi la vittoria, che è fondamentale per tirarsi fuori da un periodo così complicato”.

La Lazio dello scorso anno non si è ancora vista in questi primi mesi. Secondo te quali sono i motivi di questa involuzione della squadra?

“Confermarsi è sempre difficile. La Lazio lo scorso anno ha giocato benissimo, conquistando il terzo posto e la finale di Coppa Italia. Dare una spiegazione a questi risultati non è semplice, solo Pioli può riuscire a trovare le soluzioni per poter ripartire, e la rosa a sua disposizione è di alto livello”.

In queste settimane si sta parlano di un possibile esonero di Pioli. Cambiare l’allenatore è la scelta giusta? 

“Secondo me non è questa la soluzione. Pioli ha dimostrato di essere un ottimo allenatore, l’anno scorso la sua Lazio giocava un gran calcio. Quest’anno sta affrontando dei problemi, ma ha bisogno di altro tempo e di fiducia. Ha tutte le qualità per risollevare la Lazio”.

Parliamo della Sampdoria. Con Montella sono arrivate tre sconfitte consecutive, certamente un inizio traumatico. Che giudizio hai della squadra e di Montella?

“Per un allenatore subentrare a campionato iniziato non è mai facile. Ti trovi ad allenare una squadra scelta da un altro tecnico, magari costruita su un sistema di gioco diverso dal tuo. Serve pazienza e tempo, per poter impostare la squadra. Montella ha dimostrato sia a Catania che alla Fiorentina di essere un grande allenatore, e la squadra è composta da ottimi giocatori”.

Lunedì si giocherà in stadio semi vuoto. Cosa ne pensi di questa situazione?

“Giocare in stadi pieni è la cosa più bella. Sin da bambino sogni di giocare davanti a tanta gente, è questo il bello del calcio. Purtroppo questa è una situazione complicata, e spero che si risolva presto”.

Se dovessi indicare un giocatore decisivo da entrambe le parti per la partita dell’Olimpico? Te la senti di azzardare un pronostico?

“Sono due squadre con grandi giocatori, ed è difficile sceglierne uno per squadra. Per la Samp dico Eder, sono anni che sta giocando ad alti livelli e in questo avvio di campionato sta segnando con grande continuità. Nella Lazio ci sono giocatori davvero importanti, di livello europeo. Punto su Candreva, ma anche Klose rimane un campione che può sempre risultare decisivo”.

Ora giochi in Lega Pro, nella Giana Erminio. Che esperienza stai vivendo?

“E’ una realtà diversa, ma bellissima. L’ambiente qui è straordinario, mi trovo molto bene. L’obiettivo della squadra è la salvezza, mentre il mio è quello di continuare a divertirmi facendo quello che più amo, mettendoci tutta la grande passione che ho nel giocare a calcio”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Esclusiva

ESCLUSIVA | Lazio-Verona, l’ex Teodorani: “Divario evidente tra le squadre. Biancocelesti favoriti”

Published

on

 


Domenica sarà LazioHellas Verona. Mentre l’Olimpico si prepara ad attendere la sfida, Carlo Teodorani è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Laziopress per parlare del match che vedrà impegnati in casa i biancocelesti. Queste le parole dell’ex giocatore dell’Hellas Verona, che ha ricoperto il ruolo di difensore nelle stagioni 2001-2005 e 2005-2007.

Come arrivano Lazio e Verona alla sfida di domenica?
Il Verona scenderà in campo con un atteggiamento positivo, ma il divario tra le due squadre è evidente. Sicuramente, tra le due, vedo la Lazio favorita”.

Su cosa dovranno puntare gli uomini di Cioffi per mettere in difficoltà la Lazio?
Il Verona ha una buona fase difensiva, per mettere in difficoltà la Lazio dovrà cercare di puntare sui soliti 3-4 giocatori determinanti, capaci nelle ripartenze”.

Quest’anno l’Hellas ha puntato molto sui giovani. Finora chi ti ha colpito di più della rosa?
È ancora molto presto per dirlo. Il rendimento è stato sempre molto altalenante in queste partite e penso che i giovani abbiano ancora bisogno di tempo. Aver deciso di puntare sui millennials è sicuramente una scelta ponderata, frutto di un progetto a lungo termine”.

Dalla polemica sulla classe arbitrale alle ultime vicende che hanno visto protagonista Ciro Immobile. Un tuo commento.
Purtroppo queste vicende fanno parte del calcio. Immobile è una persona intelligente e in grado di affrontare questi episodi”.

Pronostico Lazio-Hellas Verona?
Penso che sarà una partita con molti gol, visto il calibro degli attaccanti. Azzardo un 3-1”. 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW