Connect with us

Per Lei Combattiamo

MOVIOLA – Partita facile per l’arbitro Blom: l’olandese non sbaglia quasi nulla

Published

on

 


PRIMO TEMPO- Quasi impeccabile la prova offerta dalla terna arbitrale olandese capitanata dall’arbitro Blom. Al 5′ giusta l’ammonizione per Hoedt, intervento in ritardo. Per 20 minuti non accade nulla. Al 28′ Hoedt patisce la velocità di Bahebeck, lo atterra ma l’arbitro olandese non fischia, è solo calcio d’angolo per il Saint Etienne. La seconda ammonizione per il difensore centrale della Lazio sarebbe stata la scelta più corretta. Primo ed unico errore fin’ora dell’arbitro Blom. Al 31’cade nell’area avversaria Chris Oikonomidis, l’esterno biancoceleste alla prima presenza con la maglia della prima squadra, nel tentativo di raggiungere un cross arretrato di Djordjevic subisce la presenza fisica del difensore francese. Un contatto non punibile con un penalty, giusto non fischiare. Al 33′ Mauricio, apre le ali e colpisce con una mano un giocatore del Saint-Etienne. Per Blom è un intervento da cartellino giallo. Al 42′ l’arbitro olandese ammonisce il primo giocatore della squadra francese, è Brison che, da dietro, prova ad anticipare Oikonomidis colpendo solo le gambe.

SECONDO TEMPO- Dopo la rete di Alessandro Matri, al 53′ Clement entra in ritardo su Felipe Anderson colpendo il brasiliano a gamba tesa ed alta. L’arbitro lascia correre ma l’intervento del centrocampista francese oltre è stato sicuramente irregolare e almeno da cartellino giallo. Un altro errore per Blom. Al 73′ Cataldi trattiene per la maglia Eysseric, si scaldano gli animi e il centrocampista biancoceleste reagisce alle provocazioni del centrocampista francese, per questo viene ammonito dall’arbitro. Giusto ammonire Cataldi ma sarebbe stato ancora più giusto sanzionare anche Eysseric con il cartellino. All’84’ Blom annulla un gol al Saint-Etienne, evidente il fuorigioco di Sall.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Arriva il tour de force per la Lazio

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


Un mese e mezzo da vivere tutto di un fiato. Senza sosta, sino al mondiale in Qatar. Domenica la Lazio ospiterà lo Spezia, il 16 ottobre affronterà l’Udinese e il 30 la Salernitana. Il 10 ottobre Sarri e i suoi, saranno al Franchi per disputare il match con la Fiorentina e poi l’attuale capolista Atalanta il 23 al Gewiss Stadium. Come se non bastasse ci saranno gli impegni europei di mezzo come il viaggio a Graz contro lo Sturm del 6 ottobre, poi il ritorno il giovedì seguente nella Capitale dove il 27 arriverà pure il Midtjylland. Compresso anche novembre, che si aprirà con l’ultima giornata del gruppo F di Europa League a Rotterdam col Feyenoord. Dopodiché si passerà a una full immersion di Serie A con il derby, il Monza in casa e la trasferta allo Stadium con la Juventus.

 

Nella passata stagione Sarri si è lamentato spesso del poco riposo, ora ci saranno 12 partite in un mese e mezzo, una ogni 3,5 giorni. Casale  salterà minimo 3 o 4 settimane, Sarri spera nel recupero di Lazzari, oggi atteso per ulteriori esami e ancora in corsa per una chance contro lo Spezia smaltendo definitivamente la lesione al flessore destro. Anche Immobile oggi si sottoporrà a ulteriori esami, alla fine rientrato nella Capitale per la contrattura al bicipite femorale. Nel frattempo nel weekend senza prima squadra arrivano l’en plein del settore giovanile con tutte vittorie dall’U18 fino all’U14, compresi due derby. Primo successo pure per la Women con prima gioia per Louise Eriksen.

Il Messaggero

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW