Connect with us

Per Lei Combattiamo

Pecci: “Contro la Fiorentina la Lazio ha dimostrato di essere una grande squadra”

continanza.edoardo@gmail.com'

Published

on

 


Eraldo Pecci durante l’intervista alla trasmissione “I Laziali Sono Qua” ha parlato della vittoria biancoceleste contro la Fiorentina e del prossimo match di campionato contro il Bologna. Ecco le sue parole:

Su Fiorentina-Lazio
“La partita di Firenze ha confermato come i pronostici spesso lasciano il tempo che trovano. La Lazio ha già dimostrato di avere picchi importanti e al tempo stesso momenti in cui sembra non essere una squadra di buon livello. C’è poi questa storia nella storia di Milinkovic-Savic, che ha scelto la Lazio in maniera così testarda. Ovvio che ai fiorentini non abbia fatto piacere: tecnicamente lo conosco poco, sicuramente tempo fa arrivavano in Italia giocatori di un altro livello, ma l’età è certamente dalla sua parte”.

Su Bologna-Lazio, su Pioli e su Donadoni
“Lo scontro tra Pioli e Donadoni sarà sicuramente interessante. Stefano è una persona di grande serietà, è un tecnico molto attento. Sia lui che Donadoni sono allenatori che non fanno danni, bravi a dare la medicina giusta ai giocatori in difficoltà. A Bologna il merito del nuovo allenatore è soprattutto questo. Con i debiti scongiuri da parte biancoceleste, sulla carta vedo comunque la Lazio favorita per lo scontro di domenica”.

Sul Napoli e sulla lotta Scudetto
“Avevo detto che il Napoli era il candidato numero uno per il titolo. La squadra è forte e rodata, il tecnico è un altro di quelli che non fa danni, è chiaro che adesso nel girone di ritorno servirà un altro tipo di tenuta, l’abitudine a vincere è importante. Per fare un paragone, la Juventus è una squadra abituata ad entrare alla Scala, i partenopei i biglietti per il grande evento li trovano raramente. Questo alla lunga può fare la differenza. Anche l’Inter può rientrare, ha i mezzi anche per esprimere un gioco superiore a quello visto finora”.

Sulla Roma di Garcia
“Ogni club ha i suoi meccanismi, forse si parla di Garcia assegnandogli più meriti e più colpe di quante effettivamente ne abbia. Dopo la prima grande stagione ritengo che la Roma non abbia fatto registrare quella crescita che ci si poteva aspettare. Rispetto a due anni fa non c’è più Totti come leader della squadra, in difesa c’è Rudiger e non Benatia. Qualche passo indietro è stato compiuto”. 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Juventus-Lazio, Tare nel pre partita: “Milinkovic? Fiducioso sul rinnovo”

Published

on

 


Prima del match tra Juventus e Lazio, il direttore sportivo biancoceleste Igli Tare ha parlato così ai microfoni di Mediaset. Ecco le sue parole:

Siamo assolutamente favoriti, c’è una Juve che ha bisogno di una grande reazione e questo deve farci stare ancora più uniti. Questa per noi è una grande opportunità, con la Coppa Italia che è un obiettivo stagionale, anche se non sarà semplice. La Champions League? E’ un altro obiettivo, stasera c’è la Coppa Italia ed è un’occasione per raggiungere un traguardo, dopo che l’ultima in campionato non è andata come avremmo voluto. Pellegrini? L’allenatore aveva espresso questa necessità per quella parte del campo, e abbiamo portato un ragazzo giovane e innamorato di questi colori. Ennesimo tormentone su Milinkovic Savic da qui a giugno? A me fa l’effetto contrario perché so come stanno le cose e quindi non c’è nessun tormentone: ogni cosa si risolverà al momento opportuno. Si legge che il giocatore avrebbe dei dubbi sul rinnovo del contratto? La cosa positiva è che io non leggo mai quello che viene scritto perciò non vado avanti né con i sé e né con i ma. So come stanno le cose e sono tranquillo. Se sono fiducioso? Sempre, sempre”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW