Connect with us

Per Lei Combattiamo

Buon compleanno Delio, laziale vero e incubo di Spalletti nei derby

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Sciarpa biancocelste al collo, Coppa Italia fra le mani, soddisfazione e gioia stampate sul viso, questa è l’immagine di Delio Rossi che ricorre nella mente di tutti i tifosi laziali quando si parla del tecnico emiliano. Quello di Delio Rossi nella Lazio è stato un cammino caratterizzato da gioie e rammarichi , ma nel giorno del suo cinquantaseiesimo compleanno, è bene soffermarsi e rievocare tutti i momenti gloriosi che hanno contraddistinto la sua avventura a tinte biancocelesti. Delio approda alla Lazio nel 2005, buona la prima per l’emiliano che termina la stagione con la conquista di un posto in Coppa UEFA.  Tutto fantastico, se non fosse per  la penalizzazione dovuta al coinvolgimento nello scandalo “Calciopoli” che non permette ai capitolini di partecipare alla competizione.

Nella stagione successiva 2006/07 Rossi compie una vera e propria impresa: nonostante i tre punti di penalizzazione, conclude la stagione con un sorprendente terzo posto e colleziona ben 8 vittorie consecutive nel girone di ritorno. Il 2006 è impresso nella mente e nei cuori dei tifosi laziali soprattutto per la vittoria superlativa nel derby grazie alle reti di Ledesma, Oddo e Mutarelli. Delio Rossi, per mantenere fede ad una promessa fatta a Suor Paola, farà poi il bagno nel fontanone del Gianicolo. Dopo un anno non particolarmente florido (2007/08)  né per il tecnico di Rimini né per la Lazio che si classifica al 12° posto, giunge la stagione in cui la tenacia e i sacrifici di Rossi e i suoi ragazzi vengono ripagati con la conquista di un trofeo: il 13 maggio 2009 capitan Rocchi e compagni alzano al cielo la Coppa Italia dopo aver battuto la Sampdoria all’Olimpico.

E’ il primo trofeo conquistato dal tecnico, che, tra l’altro, nella stesso anno mette a punto un altro record nella storia dei Derby romani: nell’aprile batte 4-2 i giallorossi, diventando, così, il peggior incubo di Luciano Spalletti. Ahimé, come tutte le storie d’amore che si rispettino, anche quella fra la Lazio e Delio Rossi volge al termine. Il 3 giugno 2009 il tecnico annuncia la fine del rapporto con la società biancocelste con sei mesi di anticipo rispetto alla scadenza del contratto. Ma il ricordo di Rossi alla Lazio sarà sempre forte.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il neo acquisto Gila è sbarcato a Roma: “Sono felice di essere qui, forza Lazio” – VIDEO

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Pochi minuti fa il neo acquisto biancoceleste Mario Gila è atterrato a Fiumicino, pronto per le visite mediche di rito previste domani mattina in Paideia. Successivamente volerà ad Auronzo per raggiungere il resto del gruppo biancoceleste. Come riporta Radiosei, ecco le prime parole del difensore spagnolo: “Sono felice di essere qui, forza Lazio!“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da LazioPress.it (@laziopress.it)

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW