Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA – Cribari: “Lazio favorita contro l’Udinese, i biancocelesti devono puntare all’Europa”. Poi su Bisevac…

marco.cervino4@gmail.com'

Published

on

 


Dopo la convincente vittoria contro il Chievo, la Lazio cerca quella continuità di risultati che fin qui le è mancata. Domenica contro l’Udinese non sarà però una passeggiata. I friulani sono reduci da tre sconfitte consecutive, con otto gol subiti nelle ultime due sfide contro Juventus e Palermo. La panchina di Colantuono è in bilico, e la gara contro i biancocelesti potrebbe essere decisiva per il suo destino. Per analizzare questa partita, la redazione di LazioPress.it ha contattato in esclusiva Emilson Sanchez Cribari, ex difensore di entrambe le squadre.

Udinese-Lazio. Che partita si aspetta? I biancocelesti partono favoriti?

“Udine per la Lazio è sempre stata una trasferta ostica. I friulani però non stanno attraversando un momento facile e sono reduci da te sconfitte. I biancocelesti vengono da ottime prestazioni, partono sicuramente favoriti domenica. La squadra deve riuscire a trovare continuità, ma è sulla giusta strada”.

In casa Udinese si parla di un possibile esonero di Colantuono. Sarebbe la scelta giusta?

“Purtroppo siamo sempre alle solite. Se i risultati non arrivano paga l’allenatore e non credo sia sempre giusto. Anche qui in Brasile negli ultimi anni sta accadendo la stessa cosa”.

La Lazio è in netta ripresa nelle ultime partite. Può arrivare in Europa a fine stagione?

“La squadra ha l’obbligo di crederci fino alla fine. Un club come la Lazio deve disputare ogni le coppe europee. Ora sta attraversando un buon periodo, se continua così può conquistare un posto in Europa a fine stagione”.

Dal mercato finora è arrivato Bisevac. Come giudichi l’acquisto del difensore serbo?

“Per il poco che ho visto ha dato subito sicurezza alla difesa. E’ un calciatore esperto e con buone qualità. Spero possa diventare un punto fermo della Lazio nel tempo, ma è presto per giudicare”.

Una grande prestazione contro il Chievo per Cataldi, condita con il suo primo gol in Serie A e sotto la Nord. Che giudizio hai del centrocampista romano?

“Cataldi sta dimostrando di avere delle grandi potenzialità. Contro il Chievo ha giocato da regista al posto di Biglia disputando un’ottima gara, anche se ha caratteristiche diverse dall’argentino. E’ un centrocampista molto versatile e per le qualità che possiede può fare sia il regista che la mezzala”.

Mancano pochi giorni alla chiusura del mercato. Secondo te cosa serve alla Lazio per rinforzarsi?

“Servono giocatori di caratura internazionale che permettano alla Lazio di fare il salto di qualità necessario, che tutto il popolo biancoceleste si aspetta da anni. La rosa è già ottima, servono alcuni innesti mirati e valorizzare i giovani di grande valore che ha la Lazio”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Esclusiva

ESCLUSIVA | Lazio-Verona, l’ex Teodorani: “Divario evidente tra le squadre. Biancocelesti favoriti”

Published

on

 


Domenica sarà LazioHellas Verona. Mentre l’Olimpico si prepara ad attendere la sfida, Carlo Teodorani è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Laziopress per parlare del match che vedrà impegnati in casa i biancocelesti. Queste le parole dell’ex giocatore dell’Hellas Verona, che ha ricoperto il ruolo di difensore nelle stagioni 2001-2005 e 2005-2007.

Come arrivano Lazio e Verona alla sfida di domenica?
Il Verona scenderà in campo con un atteggiamento positivo, ma il divario tra le due squadre è evidente. Sicuramente, tra le due, vedo la Lazio favorita”.

Su cosa dovranno puntare gli uomini di Cioffi per mettere in difficoltà la Lazio?
Il Verona ha una buona fase difensiva, per mettere in difficoltà la Lazio dovrà cercare di puntare sui soliti 3-4 giocatori determinanti, capaci nelle ripartenze”.

Quest’anno l’Hellas ha puntato molto sui giovani. Finora chi ti ha colpito di più della rosa?
È ancora molto presto per dirlo. Il rendimento è stato sempre molto altalenante in queste partite e penso che i giovani abbiano ancora bisogno di tempo. Aver deciso di puntare sui millennials è sicuramente una scelta ponderata, frutto di un progetto a lungo termine”.

Dalla polemica sulla classe arbitrale alle ultime vicende che hanno visto protagonista Ciro Immobile. Un tuo commento.
Purtroppo queste vicende fanno parte del calcio. Immobile è una persona intelligente e in grado di affrontare questi episodi”.

Pronostico Lazio-Hellas Verona?
Penso che sarà una partita con molti gol, visto il calibro degli attaccanti. Azzardo un 3-1”. 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW