Connect with us

Per Lei Combattiamo

LA SFIDA – Biglia vs Greco: tecnica, regia e profumo di derby…

marco.cervino4@gmail.com'

Published

on

 


“L’imperativo è fare bene, quindi dobbiamo vincere. Troveremo un avversario in condizione ma dobbiamo ottenere i 3 punti”, le parole di mister Pioli quest’oggi in conferenza stampa. Dopo due pareggi e una sconfitta la Lazio deve  tornare alla vittoria per non dire addio definitivamente all’Europa. Domani all’Olimpico l’avversario sarà l’Hellas Verona ultimo in classifica. Ma la squadra di Delneri è in un ottimo momento di forma, reduce dal pareggio con l’Inter per 3-3. Gli scaligeri sono settimi nel girone di ritorno, segno di una squadra in ripresa e determinata nel cercare l’impresa, con la salvezza ancora lontana 9 punti. Pioli potrà contare sul rientro di Biglia, “È recuperato, giocherà, non ha problemi alla caviglia e non è un rischio. Anzi, credo che abbia bisogno di giocare, deve trovare il ritmo in campo”, il commento del tecnico laziale sulle condizioni dell’argentino. Delneri a centrocampo invece dovrà fare a meno di Marrone squalificato, al suo posto ci sarà Greco, ex Roma. I due allenatori puntano su di loro in mediana, con le chiavi del gioco affidate ai loro piedi.

CON LUI E’ UN’ALTRA LAZIO – Da quando veste la maglia biancoceleste, Lucas Biglia ha determinato le sorti della Lazio. C’è una Lazio con un Biglia e un’altra senza Biglia. L’argentino è il metronomo della squadra, da lui passano tutti i palloni. E’ un punto di riferimento per la squadra sia in campo che fuori. Quando la palla scotta, lui se la fa dare, dando sempre un appoggio ai suoi compagni. Quest’anno il suo rendimento è calato vistosamente, complice i numerosi infortuni e le continue voci di mercato che lo volevano lontano dalla capitale. Ma nelle poche partite in cui si è vista la Lazio della scorsa stagione, Lucas era sempre tra i migliori. Contro l’Hellas Biglia si riprende le redini del centrocampo e della squadra intera, con Pioli che punta sul suo ritorno dal primo minuto, per provare a dare una svolta a questa annata.

ARIA DI DERBY – Tra i migliori in campo dell’Hellas nella partita contro l’Inter di domenica scorsa, c’è sicuramente Marrone, autore di due assist e di un grande lavoro in mezzo al campo. All’Olimpico l’ex Juventus sarà assente per squalifica. Marrone squalificato, per cui giocherà Leandro Greco”, le parole di Delneri in conferenza stampa. Spazio dunque all’ex Roma, in una gara diversa dalle altre per lui. A Verona dal Gennaio 2015, Leandro ha collezionato 38 presenze guadagnandosi da subito la fiducia di Mandorlini. Centrocampo a tre o a due, discreta tecnica e buona visione di gioco. Ora ha la sua chance di conquistarsi la fiducia di Delneri, in una partita mai come le altre se nasci a Roma e la tua fede è giallorossa. 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Juventus-Lazio, i convocati di Sarri: la scelta su Pellegrini

Published

on

 


Questa sera all’Allianz Stadium Juventus e Lazio si affronteranno per l’ultimo quarto di finale di Coppa Italia, con la vincente del match odierno che affronterà l’Inter di Simone Inzaghi in semifinale. Attraverso i propri canali social, la Lazio ha reso nota la lista dei convocati per il match con i bianconeri: anche il nuovo acquisto Pellegrini è subito disponibile.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW