Connect with us

Per Lei Combattiamo

PRIMAVERA – Frosinone-Lazio, big match dal sapore di rivincita. Sognando la rimonta…

Published

on

 


Due gare che possono decidere la stagione. La Lazio Primavera si gioca tutto o quasi in una settimana: affronterà prima il Frosinone e poi l’Empoli, entrambe dirette concorrenti nella corsa ai play-off. Classifica alla mano, dopo la Roma sempre più prima ci sono quattro squadre racchiuse in sette punti. Il Palermo a 37, il Frosinone a 35, l’Empoli a 31 e la Lazio a 30. Va da sé, quindi, che per continuare a coltivare il sogno Final Eight i ragazzi di Inzaghi sono obbligati a recuperare terreno sulle concorrenti. E per farlo, non c’è modo migliore di uno scontro diretto. Il primo dei due vedrà la Lazio far visita al Frosinone, preludio della gara che vedrà impegnata domenica la prima squadra sempre contro i canarini. Un match dal sapore di rivincita, vista l’amara sconfitta patita a Formello lo scorso ottobre. 2-1 per gli ospiti il risultato finale, con la rete di Murgia che aveva illuso la Lazio. Poi la doccia fredda, con la rimonta targata Michele Volpe, capocannoniere incontrastato del girone C, ma che domani sarà assente per squalifica.

Tra infortuni e stangate del Giudice Sportivo, i ragazzi di Inzaghi faranno visita ad un Frosinone in piena emergenza e reduce dalla sconfitta di Palermo. Sicuri assenti saranno Belvisi, Iafrate e il già citato Volpe, tutti e tre fuori per squalifica. Non saranno della gara neanche Preti (stagione finita) e Tomassetti (out dalla gara contro l’Empoli), ai quali si è aggiunto per infortunio anche Trillò.  Federico Coppitelli, allenatore di un Frosinone che da sorpresa del campionato si sta trasformando in un’autentica certezza, sarà quindi costretto a ridisegnare la formazione che scenderà in campo domani al Comunale di Supino.

Inzaghi, dal canto suo, perde Quaglia per squalifica ma sorride per i recuperi di Dovidio e Palombi. In difesa la novità risponde al nome di Denis Petro, centrale classe ’99 che farà il suo esordio in biancoceleste sostituendo lo squalificato Quaglia. Per il resto, scenderà in campo la formazione tipo, al netto delle assenze dei lungodegenti Cardelli, Borecki e Collarino. Davanti Matosevic, difesa a quattro con Dovidio, Mattia, Petro e Germoni. Solito centrocampo con Rokavec, Murgia e Folorunsho, in attacco il rientrante Palombi agirà insieme a Rossi e Manoni.

PROBABILI FORMAZIONI (Comunale di Supino, fischio d’inizio ore 14:30)

Frosinone (3-5-2) – Kucich; Pedrazzini, Guglielmi, Gargiulo; Toti, Cigliano, Ranelli, D’Alena, Pugliese; De Santis, Trani. All.: Federico Coppitelli. 

Lazio (4-3-3) – Matosevic; Dovidio, Mattia, Petro, Germoni; Rokavec, Murgia, Folorunsho; Palombi, Rossi, Manoni. All.: Simone Inzaghi.

Arbitro: Ivan Robilotta (sez. Sala Consilina). 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

La S.S. Lazio onora la Memoria dei perseguitati della Shoah e delle vittime dell’odio

Published

on

 


Come riportato sul sito biancoceleste, la Lazio ricorda le vittime dell’Olocausto:
La Società Sportiva Lazio, Ente Morale, ricorda con commozione e onora la Memoria dei bambini, delle donne e degli uomini perseguitati della Shoah e vittime dell’odio. Non verranno mai dimenticati e continueremo a sentirli presenti, vivi, in ogni singolo istante, impegnandoci concretamente per dare luce alla Memoria e spegnere l’odio e la discriminazione in tutte le forme ottuse e violente in cui si manifestano ancora, ogni giorno“.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW