Connect with us

Per Lei Combattiamo

LA SFIDA – Bisevac vs Glik: leader difensivi in cerca di riscatto e gol

marco.cervino4@gmail.com'

Published

on

 


Tornare a vincere è l’imperativo di Lazio e Torino, attese ad una sfida delicata dopo una serie di risultati negativi e ben al di sotto delle aspettative di inizio stagione. I biancocelesti vengono dal ko interno con il Sassuolo, mentre i granata dalla sconfitta di San Siro contro il Milan. Una partita dove è vietato sbagliare, per non abbandonare anzitempo il campionato. Per tornare a sorridere, occorre per entrambe le squadre ritrovare una solidità difensiva. Una grande squadra non può prescindere da un’ottima difesa, soprattutto in Italia. L’anno scorso tra le difese meno battute c’erano quelle di Lazio e Torino, rispettivamente la terza e la sesta alla fine del campionato. I numeri fin qui condannano i biancocelesti: 36 gol subiti in 27 partite, due in meno di quelli incassati al termine dello scorso campionato. L’infortunio di de Vrij ha pesato, ma lo stop dell’olandese non può nascondere tutti i problemi di questa stagione.

A gennaio è arrivato Bisevac per rinforzare la difesa. Il serbo ha convinto nelle prime uscite, mostrando sicurezza e personalità. Nelle ultime due gare però, l’ex Lione ha commesso due ingenuità, contro il Galatasaray e il Sassuolo. Se con i turchi l’errore sul gol del 2-1 non è risultato fatale per il passaggio del turno, con i neroverdi ha chiuso la partita: appoggio sbagliato per Konko intercettato da Sansone, taglio in area di Defrel con Bisevac che si perde il movimento del francese, rimanendo nella terra di nessuno. Il pallone arriva all’ex Cesena che realizza lo 0-2 definitivo. Domani farà coppia con Hoedt, vista la squalifica di Mauricio e Gentiletti ancora out. Immobile e Belotti sono due clienti difficili, ma Pioli confida nell’esperienza del serbo e nella sua voglia di smentire tutte le critiche arrivate negli ultimi giorni e i dubbi della piazza dal momento del suo arrivo nella capitale. In casa Toro il sistema difensivo è ormai definito da anni, con Ventura sulla panchina: 3-5-2. Capitano e leader difensivo, Kamil Glik sta vivendo anche lui una stagione al di sotto dei suoi standard. L’anno scorso non solo una sicurezza in difesa ma anche decisivo in area avversaria con 8 gol stagionali tra campionato ed Europa League, mentre quest’anno è ancora a secco. Centrale della difesa a tre, il polacco è il primo regista dei suoi, fondamentale per il gioco di Ventura che si basa sulla palla a terra sin dal portiere e sul palleggio anche prolungato dei tre difensori per trovare spazi e soluzioni. Bisevac e Glik: a loro le sorti delle difese di Lazio e Torino.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Lazio, Cataldi torna sulla vittoria con il Milan: “Grande serata, insieme possiamo fare grandi cose” | FOTO

Published

on

 


Quella vista ieri sera è stata una delle migliori Lazio della stagione, se non proprio la migliore. Di Milinkovic-Savic, Zaccagni, Luis Alberto e Felipe Anderson le firme sul 4-0 finale contro il Milan. Danilo Cataldi, attraverso un post sul proprio profilo ufficiale Instagram, è tornato sul successo biancoceleste contro i rossoneri, continuando ad esultare, ma tenendo alta la guardia. Le immagine pubblicate, sono accompagnate dal messaggio: “Una grande serata davanti alla nostra gente. Continuiamo con questa voglia, tutti uniti. Insieme possiamo fare grandi cose”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Danilo Cataldi (@danilocat32)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW