Connect with us

Per Lei Combattiamo

PRIMAVERA – Lazio-Avellino, ingranare la sesta per difendere il terzo posto

Published

on

 


Difendere il terzo posto con un occhio al secondo, eccola la missione di fine campionato per la Lazio Primavera. La rimonta su Empoli e Frosinone è stata completata vincendo entrambi gli scontri diretti: i biancocelesti sono terzi a 36 punti, con uno di vantaggio sui toscani e due sui ciociari. Nelle ultime 5 gare, i ragazzi di Inzaghi hanno ottenuto altrettanti successi, con 17 reti segnate e 5 subìte. Un ruolino di marcia di tutto rispetto, che sta in parte raddrizzando una stagione partita male.

Adesso, e fino alla fine del campionato, bisognerà tenere altissima la concentrazione per difendere quanto ottenuto, provando magari a rosicchiare anche qualche punto alle prime della classe, Roma e Palermo. Che si sono affrontate proprio oggi a Trigoria, con una vittoria di misura per i giallorossi. La Lazio sarà impegnata sul campo dell’Avellino, fanalino di coda del girone C con soli 5 punti: vincendo, potrebbe portarsi a 4 lunghezze dai rosanero.

Sognare non costa nulla, anche perché la squadra di Iandolo è un avversario certamente non impossibile, già strapazzato all’andata con un tennistico 8-1, maturato grazie alla tripletta di Palombi, alla doppietta di Rossi e alle reti di Murgia, Calì e Collarino. Eccezion fatta per Palombi, tutti i marcatori dell’andata saranno assenti domani. La stagione di Collarino è terminata a causa di un infortunio al piede, Rossi ha un problema alla spalla che lo costringerà a rimanere immobile per altri 15 giorni (proverà a recuperare per il derby, così come Borecki), Murgia dovrà scontare un turno di squalifica. Stesso discorso per Calì, che però dovrà rimanere fermo tre giornate: all’attaccante è costato caro il calcione rifilato a Tchanturia nella gara contro l’Empoli, “una leggerezza inammissbile”, come l’ha definita mister Farris. In attacco sarà quindi emergenza, con le contemporanee assenze di Calì e Rossi. Ecco quindi un ritorno all’antico per Palombi: il bomber biancoceleste tornerà a vestire i panni della punta centrale, ruolo ricoperto anche lo scorso anno. Per il resto, sarà turnover obbligato per mister Inzaghi, soprattutto in attacco, dove insieme a Palombi ci saranno Ennali e Bezziccheri. Cambia anche la difesa, con Quaglia out per problemi fisici. Dovidio agirà al centro insieme a capitan Mattia, con Manoni e Germoni sugli esterni. A centrocampo, il posto da fuoriquota lasciato libero da Murgia sarà occupato da Verkaj, a completare il reparto ci saranno gli ormai inamovibili Rokavec e Folorunsho.

Una Lazio in parte nuova quindi, che farà visita all’Avellino con l’unico obiettivo di difendere un preziosissimo terzo posto. Le dirette concorrenti, Empoli e Frosinone, saranno impegnate rispettivamente contro Crotone e Ascoli.

 

PROBABILI FORMAZIONI (Sturno, campo “Il Castagneto”, fischio d’inizio ore 14:30)

Avellino (4-4-2) – Gioia; Villano, Nitriansky, Rizzo, Vecchione; Futia, Battipaglia, Lippiello, Pasquale; Ventola, Arciello. All.: Antonio Iandolo.

Lazio (4-3-3) – Matosevic; Manoni, Mattia, Dovidio, Germoni; Verkaj, Rokavec, Folorunsho; Bezziccheri, Palombi, Ennali. All.: Simone Inzaghi.

Arbitro: Giovanni Nicoletti (sez. Catanzaro).

 

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Lazio-Fiorentina, ecco il primo gol di Casale in maglia biancoceleste

Published

on

 


Dopo un’ottima prima parte della stagione, ecco che Nicolò Casale mette a segno la sua prima rete in maglia biancoceleste. L’ex Verona, infatti, ha segnato la rete del vantaggio contro la Fiorentina all’8’ minuto del primo tempo.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW