Connect with us

Per Lei Combattiamo

MOVIOLA – Massa gestisce abilmente la gara. Giusti i rigori concessi ad entrambe le squadre

Published

on

 


La Lazio non riesce a conquistare i tre punti che avrebbero lasciato viva qualche speranza per la zona Europa. Pareggio inutile tra Torino e Lazio allo stadio Olimpico del capoluogo piemontese.

PRIMO TEMPO. Al 20′ Massa concede giustamente il rigore al Torino per fallo di Cataldi in area su Belotti. Ancora giusta la decisione del giudice di gara al 22′ di non concedere il penalty ai granata che reclamano tocco di mano fuori area di Marchetti. Il portiere biancoceleste la prende di petto. Tutto facile per l’arbitro in questa prima frazione di gioco che tira fuori il cartellino giallo solo per Vives al 23′.

SECONDO TEMPO. Secondo tempo gestito perfettamente da Massa che al 78′ concede rigore alla Lazio per fallo in area di Molinaro su Keita, subentrato a Klose da qualche minuto. All’89’ non concede giustamente il penalty agli ospiti per il disturbo di Molinaro sull’agguerritissimo Keita. Per il resto nulla da obiettare al giudice di gara che dosa con grande equilibrio i cartellini.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero | Da ala a bomber, è Zaccagni show: “Così mi diverto”

Published

on

 


Sembra strano, eppure è così: Zaccagni ha superato Immobile nella classifica cannonieri. Il numero 20 però mette subito in chiaro che la squadra ha bisogno del suo capitano e che spera che torni presto per trascinarla alla Champions. Mattia non ha mai segnato così tanto in carriera, finalmente sta raccogliendo quanto seminato negli anni. Ci ha messo un po’, come tutti, a capire ciò che chiedeva il mister, ma una volta trovata la continuità ha anche cambiato ruolo. L’ex Hellas arrivava a Roma da centrocampista offensivo, ora è un esterno di attacco e, come dice lui stesso, si diverte parecchio in questo nuovo ruolo.

Martedì sera è arrivato a 8 reti in campionato, superando Kvaratskhelia. Zaccagni, arrivato per soli 7 milioni di euro, è ormai cresciuto e ora ne vale almeno il triplo. La Lazio per premiarlo è pronta a blindarlo con un prolungamento fino al 2027 ad almeno 2 milioni di euro.

Il Messaggero 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW