Connect with us

Per Lei Combattiamo

LE PAGELLE – Keita e Milinkovic accendono la luce. Impalpabili Felipe Anderson e Djordjevic

Published

on

 


LE PAGELLE DI TORINO-LAZIO:

Marchetti 6: Incolpevole sul gol, subito da posizione ravvicinata, l’estremo difensore laziale non è protagonista di grandi errori e protegge bene la porta dagli attacchi di Immobile (non in giornata) e compagni.

Konko 6: Altra buona partita sulla fascia destra per il terzino franco-marocchino. Attento in fase difensiva, si spinge spesso in avanti per offendere, ma i suoi cross non creano particolari pericoli nell’area granata.

Bisevac 5,5: Discreta la prova per il centrale serbo. Si perde in qualche occasione Immobile, ma per sua fortuna l’attaccante italiano oggi non riesce ad inquadrare la porta. Ci si aspetta certamente di più dall’ex Lione.

Hoedt 5,5: Troppo irruento, si perde spesso Belotti, ma l’ex attaccante del Palermo grazia Marchetti in più di un’occasione. Certamente in crescita, ma può dare di più.

Lulic 4,5: Colpevole nell’occasione del gol del Torino, Pioli lo richiama in panchina al 40′ del primo tempo. (DAL 40′ BRAAFHEID 6: Attento in fase difensiva, non riesce a pungere in avanti. I suoi cross sono imprecisi e non creano preoccupazioni alla difesa granata).

Cataldi 4,5: Non è proprio la sua giornata. Il centrocampista romano sbaglia tutto e non riesce proprio a coesistere in un centrocampo a tre insieme a Biglia. Ingenuo nel concedere il rigore al Torino per un fallo inutile su Belotti. Pioli lo sostituisce al 40′ con Milinkovic. (DAL 4′ MILINKOVIC 6,5: E’ di gran lunga il più in forma dei suoi. Colpi da grande giocatore, temperamento da veterano e voglia di spaccare il mondo. Prova ad accendere la luce su questa Lazio opaca e lontana parente di quella europea).

Parolo 6: Buona la sua prova. Corre in mezzo al campo, recupera palloni e sfiora anche il gol, con il palo a negargli la gioia. Da lui ci si aspetta ancora di più, però.

Biglia 6,5: Sempre fra gli ultimi a mollare, predica nel deserto. L’argentino è l’elemento imprescindibile di questa Lazio e prova a prendere per mano i suoi compagni. Realizza il rigore del pari in maniera perfetta: portiere da una parte, palla dall’altra.

Felipe Anderson 5: Poco carattere per il brasiliano che sembra spesso fuori dal gioco, sbagliando molti dei palloni toccati. Può e deve fare di più. Fantasma.

Djordjevic 5: Non è proprio la stagione del serbo. In avanti non riesce mai a trovare il guizzo per far male a Padelli. Macchinoso e spesso fuori dalla manovra. Impalpabile.

Klose 6: Corre e lotta, non molla mai, mettendo in costante apprensione la difesa del Torino. Un esempio per i propri compagni e non solo. Non riesce, però, a trovare la via per il primo gol in campionato. (DAL 73′ KEITA 7: Entra e cambia la partita. Si procura il rigore per il pari biancoceleste e mette in costante apprensione la retroguardia granata. Perché non metterlo prima?).



 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Juventus-Lazio, i convocati di Sarri: la scelta su Pellegrini

Published

on

 


Questa sera all’Allianz Stadium Juventus e Lazio si affronteranno per l’ultimo quarto di finale di Coppa Italia, con la vincente del match odierno che affronterà l’Inter di Simone Inzaghi in semifinale. Attraverso i propri canali social, la Lazio ha reso nota la lista dei convocati per il match con i bianconeri: anche il nuovo acquisto Pellegrini è subito disponibile.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW