Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA – Fuser: “Le energie della Lazio sono rivolte solo all’Europa League”

Published

on

 


Mancano pochissime ore alla sfida di questa sera tra la Lazio e lo Sparta Praga, partita valida per l’andata degli ottavi di Europa League. Il cammino della squadra di Pioli, almeno in Europa, è stato davvero impeccabile e nella casella delle sconfitte ancora siamo a zero. In campionato, invece, i biancocelesti sono lontanissimi dalle zone che contano davvero. Per salvare la stagione quindi la squadra di Pioli non può che puntare fortemente sull’Europa League. A proposito della sfida di stasera e della stagione biancoceleste, ha parlato in esclusiva a LazioPress.it, l’ex Diego Fuser, che ha vestito la maglia capitolina dal 1992 al 1998, totalizzando la bellezza di 188 presenze condite da 35 gol.

Come si affrontano partiste delicate come quella di stasera?

“Giocare in campo internazionale è senza dubbio molto differente dal giocare in campionato. A questo punto della stagione credo che l’Europa League sia diventato l’obiettivo primario per la Lazio, per questo sono convinto che i giocatori affronteranno la gara nella giusta maniera e con la giusta concentrazione”.

La Lazio ha le potenzialità per arrivare in fondo alla competizione?

“Assolutamente sì, anche perché, almeno fino ad adesso, in Europa League ha fatto sempre molto bene, disputando partite di qualità, ed il fatto che non sia stata mai sconfitta ne è una chiara dimostrazione. Mi auguro vivamente che possano imbeccare le partite giuste e che possano arrivare alla vittoria finale”.

Su chi deve puntare maggiormente Pioli per questo tipo di partite?

“Non credo che ci sia un giocatore in particolare su cui puntare. La vera forza della Lazio è la squadra e in una partita così importante come un ottavo di finale è l’unione del gruppo l’unico fattore che può fare la differenza”.

Come mai la Lazio riesce ad esprimersi in modo migliore in Europa piuttosto che in campionato?

“Questo è un aspetto davvero particolare e per certi versi inspiegabile. Una delle spiegazioni plausibili potrebbe essere il fatto che i giocatori abbiano più voglia di mettersi in mostra in ambito europeo, ma sinceramente la cosa è alquanto strana”.

E’ possibile che i biancocelesti abbiano accantonato definitivamente l’idea di un piazzamento europeo in campionato, concentrandosi solo ed esclusivamente sull’Europa League?

“Vista la posizione attuale in classifica è possibile che gli obiettivi della società siano cambiati e che maggiori attenzioni, a questo punto, siano rivolte alla coppa piuttosto che al campionato”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Esclusiva

ESCLUSIVA | Pellegrini in biancoceleste, il papà: “Ha voluto fortemente la Lazio, la tifiamo da sempre. Orgoglioso della sua scelta”

Published

on

 


Una scelta di cuore, zero pensieri al denaro: Luca Pellegrini ha voluto la Lazio, mettendo davanti allo stipendio l’ambizione di un bambino che sognava di giocare all’Olimpico. Il difensore classe ’99 è un nuovo giocatore biancoceleste; il club laziale lo ha prelevato in prestito con diritto di riscatto dalla Juventus. Il terzino sinistro ha iniziato la stagione con la maglia dell’Eintracht Francoforte ed è approdato nella Capitale, volenteroso di essere confermato a fine campionato.

Per commentare il passaggio di Luca in biancoceleste è intervenuto in esclusiva ai microfoni di LazioPress.it il papà Mauro, che non nasconde l’emozione: “Il mio commento non può che essere di un entusiasmo infinito…. noi siamo una famiglia di laziali da sempre. Luca ha fatto un gesto d’amore incredibile nei confronti della Lazio. Ha rinunciato a molto da un punto di vista economico, io da genitore non posso che essere felice della scelta di mio figlio, dei valori e dei principi che ha messo prima dei suoi interessi economici. E non lo dico tanto per dire. La qualità della vita vale più di qualsiasi cifra. E per lui andare nella sua squadra del cuore è il massimo. Ora per lui sarà felicità pura giocare al calcio. Aggiungere altro è superfluo. Ha voluto fortissimamente la Lazio“.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW