Connect with us

Europa League

PAGELLE – Keita brilla nel freddo di Praga. Il gol salva Parolo, male Bisevac

Published

on

 


Marchetti 6,5 – Subisce la rete più bella della giornata di Europa League dove non si poteva intervenire manco con un miracolo. Per il resto normale amministrazione, bravo nel bloccare un insidioso diagonale nella ripresa.

Konko 6 – Diciannove di seguito sono un record per il terzino che è costretto ad uscire per un affaticamento al flessore dopo il primo tempo.

Dal 46′ Basta SV

Dal 65′ Mauricio 6 – Mezz’ora nell’inedito ruolo di terzino destro. Sembra più a suo agio quando deve spingere piuttosto che difendere anche se è meglio che non prova il tiro.

Bisevac 5 – Sorpreso dall’inserimento di Frydek, è lentissimo nel recuperare la posizione con il giocatore ceco che intanto si coordina e trova il gol della giornata. È’ in affanno per tutta la gara dando segnali di una non perfetta forma fisica.

Hoedt 6,5 – Fa venire i brividi nei primi minuti quando si perde Lafata che incrocia fuori. L’errore è un campanello di allarme che lo fa reagire con attenzione per tutto il resto della gara. Il pareggio nasce da un suo imperioso colpo di testa respinto dal portiere dello Sparta.

Radu 5,5 – Dalle sue parti si allarga Lafata e si inserisce Frydek che mettono in difficoltà il rumeno che si lascia innervosire. Finisce a fare l’attaccante negli ultimi dieci minuti per un problema fisico.

Milinkovic-Savic 6 – Per un’ora domina nella metà campo Ceca con il suo fisico imponente. Poi cala alla distanza soprattutto quando la Lazio perde uomini che lo obbligano a maggiore sacrificio difensivo.

Biglia 6,5 – Unico e insostituibile. Mette in campo una prova di grinta e personalità contro un avversario che fa dell’agonismo la sua maggior dote. Perfetto il calcio d’angolo da cui nasce il pareggio.

Parolo 5,5 – E’ il peggiore nel primo tempo ma è al posto giusto al momento giusto per pareggiare i conti. Nei minuti iniziali aveva avuto anche la palla del vantaggio ma lascia partire un tiro poco cattivo respinto da un difensore in scivolata.

Candreva 6,5 – Gioia e dolori. Prima prova un improbabile tiro da posizione defilata, poi stava per fare la rete dell’anno con un tiro al volo in acrobazia. Non contento ci riprova  nella ripresa con una girata volante che si stampa sulla traversa.

Matri 5,5 – Pioli gli chiede una gara di sacrificio per far salire la squadra e giocare di sponda. L’ex Milan recepisce con diligenza il messaggio ma perde poi di efficacia in area di rigore.

Dal 55′ Lulic 5 – Le scorie della mezz’ora di Torino non sono passate. È troppo confusionario nel tridente offensivo, meglio quando si deve abbassare sulla linea dei difensori.

Keita 7 – Ha l’argento vivo addosso. Si fa vedere in tutti i lati del campo mettendo in difficoltà qualunque giocatore ceco gli si parla davanti. Adesso gli serve continuità.

All.: Pioli 5 – Azzecca la scelta di Keita dal primo minuto ma poi sbaglia completamente tutti i cambi in corso d’opera. La paura di vincere porta all’inserimento di Lulic per Matri. Una follia tattica che ha fatto perdere sostanza in fase offensiva. Poi mette in campo un Basta ancora convalescente che regge appena venti minuti. Poco coraggioso contro un avversario decisamente inferiore.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Feyenoord, il tatuaggio del vice allenatore dopo il match con la Lazio – FOTO

Published

on

 


Prima della splendida vittoria arrivata nel derby di contro la Roma, i biancocelesti avevano gettato al vento la qualificazione dell’Europa League perdendo a Rotterdam sul campo del Feyenoord. Il vice allenatore della squadra olandese, John De Wolf, si è tatuato sul braccio la frase scritta sullo striscione dei tifosi olandesi nel giorno del match: “Non vado a terra per nessuno, né per te e né per nessun altro”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da John de Wolf (@johnde_wolf)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW